Lo PseudoSauro

"Col negare il mondo economico come quello che determina la vita, cioè come un destino, se ne vuol contestare il rango, non l’esistenza" J. Evola

Lo strillo del sauro

Se ti interessano le ultime notizie sul NWO (che non esiste) fai click sul countdown appena sopra.

I commenti saranno disattivati a causa dell'impossibilita' di curarne la gestione.
Il sauro apologizza (ormai si dice cosi') per l'inconveniente.
Chi volesse contattarlo usi il mail link sulla destra (ovviamente) e si armi di certosina pazienza. :-)

11 ottobre 2008

Un'altra fatalita': muore Joerg Haider

Proprio ieri discutevo con Massimo di Blacknights cercando di convincerlo del fatto che nell'Europa del dopoguerra una destra quasi decente non e' piu' legittimata a governare; e quando sembra sfuggire ai veti di vincitori e guardiani della Verita' post-bellica, significa solo che e' stata disattivata per tempo.
Ebbene: oggi giunge la notizia della morte di Joerg Haider. Non mi occupero' di riferire chi sia stato il leader dell'attuale BZOE: preferisco che sia la sua stessa voce a spiegarlo (una recente intervista da questi concessa e' consultabile facendo click sulla foto in alto). Diro' solo che si tratta di una morte molto opportuna, al cui confronto, l'omicidio di Giacomo Mattetotti, agli albori del Fascismo, potrebbe essere interpretato come un complicatissimo caso giudiziario. I fascisti sono stati tanto stupidi da ammazzare di botte un parlamentare socialista rischiando di far fallire il progetto del Cavaliere (anche Benito Mussolini lo era). Ma i democratici, che evidentemente stupidi non sono, fanno ammazzare gli avversari politici dai nemici stessi, o provocano "incidenti" sui quali le rispettive magistrature nazionali non approfondiranno piu' di tanto. Un tizio ammazzato da un fanatico religioso, una tizia ammazzata da un fanatico nazista, e poi un numero imprecisato di "incidenti": un uomo politico a cui non s'apre il paracadute, un altro che zompa per aria in un incidente aeronautico e, tra mille altre morti "curiose", un banalissimo incidente stradale. Il tutto quando la vittima si appresta a raccogliere i frutti del suo successo. Haider si autodefiniva un leader di "centro-destra" (infatti il suo precedente partito era denominato liberal-nazionale), ma la "libera informazione" lo ha sempre dipinto come "di estrema destra, (oltre che "antisemita"); e continua a farlo ora: a meno di 24 ore dalla sua morte. "Il leader dell'estrema destra austriaca Haider muore in un incidente stradale". Ma guarda un po' il caso... non appena il suo partito ha quadruplicato i consensi e rovinata l'ennesima Grossesse austriaca, "muore tragicamente". La magistratura austriaca "indaga".
 
SauroModified on byLo PseudoSauro
Le immagini e i marchi su questo website appartengono ai rispettivi proprietari.I commenti ai rispettivi autori.