Lo PseudoSauro

"Col negare il mondo economico come quello che determina la vita, cioè come un destino, se ne vuol contestare il rango, non l’esistenza" J. Evola

Lo strillo del sauro

Se ti interessano le ultime notizie sul NWO (che non esiste) fai click sul countdown appena sopra.

I commenti saranno disattivati a causa dell'impossibilita' di curarne la gestione.
Il sauro apologizza (ormai si dice cosi') per l'inconveniente.
Chi volesse contattarlo usi il mail link sulla destra (ovviamente) e si armi di certosina pazienza. :-)

25 aprile 2007

Elogio del Conservatore

«Uno dei princìpi primi», scrive Burke, «uno dei più importanti fra quelli che consacrano la Repubblica e le sue leggi, è quello di evitare che coloro che ne hanno temporaneamente l'usufrutto si mostrino immemori di quanto hanno ricevuto dagli antenati o di ciò che devono alla loro posterità, e che agiscano come se ne fossero i padroni assoluti [...]. Se si concedesse senza scrupolo la facilità di cambiar regime così tanto e così spesso e in tante maniere quante sono le fluttuazioni nelle mode e nell'immaginario, l'intera catena e la continuità della cosa pubblica ne verrebbero spezzate. Non vi sarebbe più alcun legame tra una generazione e l'altra. Gli uomini avrebbero meno valore delle mosche di un'estate». Leggi sul blog "L'Apota".

5 commenti:

Anonimo ha detto...

continua rivoluzione...e ricambio della politica.

Mahatma Zagor

Lo PseudoSauro ha detto...

Societa' dei vivi, dei morti e dei nascituri... direi che siamo su posizioni opposte, ma non era una novita'. Ci fossero davvero delle forze progressiste da una parte e conservatrici dall'altra ci guadagneremmo tutti, ma ormai ci sono solo progressisti di destra e di sinistra quindi rischiamo di ritrovarci davvero a fare la fine delle mosche.

Salam alaykum :-)

Lontana ha detto...

Eh già..
Proprio cosi'..Ormai in Italia stanno tutti a sinistra e tutti vogliono essere "progressisti" come se le involuzioni alle quali assistiamo siano sinonimo di magnifiche sorti..
Ciau!!! :-)

Anonimo ha detto...

alaykum Salam..:-)

Mahatma

Lo PseudoSauro ha detto...

Lontana: qui il conservatore non vuole piu' farlo nessuno... ci tocca fino di fare i rivoluzionari per ripristinare l'idea stessa di Tradizione.

Piu' che di "rivoluzioni tradite" si tratta di "tradizioni tradite": una tendenza che una volta avviata interrompe l'ereditarieta' in modo irreversibile e ci trasforma tutti in "deracine'es".

Il darne la colpa solo alla sinistra mi pare disonesto. Storicamente, in tutto il mondo e' la destra che deve fare questo lavoro, ma i sostenitori del liberismo economico sono rivoluzionari anch'essi, tanto che i conservatori americani li vedono come il fumo negli occhi. Infatti in USA i liberal stanno a sinistra: conservatori a destra e progressisti a sinistra.

Invece qui ci ritroviamo con socialisti a sinistra e liberal a destra, a meno che non si voglia credere alla fola che in Italia esiste una destra identitaria... progressisti di qui e di la, alla faccia del povero Burke.

Tutto bene?

 
SauroModified on byLo PseudoSauro
Le immagini e i marchi su questo website appartengono ai rispettivi proprietari.I commenti ai rispettivi autori.