Lo PseudoSauro

"Col negare il mondo economico come quello che determina la vita, cioè come un destino, se ne vuol contestare il rango, non l’esistenza" J. Evola

Lo strillo del sauro

Se ti interessano le ultime notizie sul NWO (che non esiste) fai click sul countdown appena sopra.

I commenti saranno disattivati a causa dell'impossibilita' di curarne la gestione.
Il sauro apologizza (ormai si dice cosi') per l'inconveniente.
Chi volesse contattarlo usi il mail link sulla destra (ovviamente) e si armi di certosina pazienza. :-)

30 agosto 2006

Sentenze e frecce

Dopo 3 mesi di governo Prodi, e senza alcun provvedimento in materia, c'e' gia' un maggiore gettito fiscale. La statua di Padre Pio sembra sorridere e intanto i nostri militari sono quasi a Tiro...

D'Alema: "Se la Siria cerchera' di fare passare armi, non staremo a guardare" E certo che no... le daremo una mano e magari invaderemo Israele con la potenza della nostra forza soverchiante. Dopo la serieta' al governo, abbiamo anche il pudore... e lo Stato Etico e' bell'e' che pronto.

52 commenti:

Antonio Saccoccio ha detto...

sono straordinari!
dei maghi del fisco!!!!
...
...
...
stiamo affondando senza speranza...
...
...
...

andrea ha detto...

sono quasi a "tiro" di fucile??...guarda,sono tornato dalle vacanze e a occhio e croce mi sembra che la missione parta con presupposti diversi da antica babilonia..cio' non toglie che questa sorta di interventismo mi abbia lasciato esterrefatto.ma,ripeto,le due missioni sembrano imparagonabili sia nell'intento che nelle modalità.

Bisquì ha detto...

Si,
partiti con un decreto legge.

Ma quelli che strepitavano per la costituzione ed il rispetto delle leggi vigenti dove sono?

Se non ricordo male per far valicare il confine alle nostre truppe ci vuole ben altro di un decreto.

Intanto i nostri stanno arrivando a tiro di ... Hez con la benedizione dei pacifinti arcobaleni.

Sauro,
tu hai capito con quali regole d'ingaggio sono partiti i nostri? Sul sito dell'ONU non ho letto una nuova risoluzione chiarificatrice. Restano "combat"?

L'economia?
Cosa ti aspettavi da un maghetto che fa le sedute spiritiche? Ha agitato la bacchetta ed ecco che magicamente le cose si sono messe ad andare bene. Hai sentito che giro di parole ha fatto il ministro del tesoro per giustificare la manovra fiscale?

andreaxbisquì ha detto...

che c'è bisquì,le regole di ingaggio non ti permettono di giocare al tirassegno e quindi non vuoi andare a "lavorare"?...che fregatura per un capitano di fegata....

Lo PseudoSauro ha detto...

Antonio: a parole fanno sempre miracoli, ma nei fatti cercano solo di rompere l'isolamento. USA e Israele stanno a guardare, ma quando gli armamenti ricominceranno ad affluire dalla Siria noi saremmo nel mezzo di un bel casino. Mi scuso per la latitanza.

Andrea: la solita pace a senso unico. Non vale nemmeno d'approfondire tanto e' ormai evidente. Se avevo qualche dubbio sulla vostra buona fede, ormai me lo sono tolto definitivamente. Quanto al tiro a segno, noi abbiamo sempre fatto da bersaglio e continueremo a farlo anche in Libano, ma se il prezzo dovesse essere salato come sembra, il conto che questa leadership paghera' sara' anche peggio.

Bisqui': non ci ho capito niente. Da cio' che sembra dovrebbe essere "combat", ma al solito ci vorra' un manuale da leggersi prima di prendere ogni iniziativa, il che ci trasforma automaticamente in birilli, come da tradizione UNIFIL. E' una situazione tragicomica: gl'israeliani attendono che hitzballah riceva le munizioni per intervenire in presenza di testimoni; hitzballah cerca di prendere tempo perche' ha perso i 3/4 dei propri militanti; la Siria si prepara ad essere invasa e l'Iran fa i test missilistici con testate convenzionali perche' e' in ritardo sui tempi di marcia. E noi andiamo proprio li'... tanto se ammazzano un po' di gente dell'UNIFIL non si preoccupa nessuno, come tu ben sai...

antieroe ha detto...

Le regole di ingaggio non sono affatto chiare. Comunque da quel che ho capito lasciano una certa iniziativa al comandante sul campo. Poi bisogna vedere che tipo di direttive politiche quello ha ricevuto. Questo per le regole di ingaggio. In quanto ai compiti, quelli sono molto più chiari: non fare niente. In ogni caso mi pare che per l'UNIFIL si tratti di una forza "leggerina". Fanteria e qualche autoblindo (ho sentito parlare di qualche elicottero d'attacco? Non ne sono sicuro.). E per giunta numericamente scarsa. Anche volendo fare qualcosa sarebbe un suicidio. Questa è nel migliore dei casi una forza simbolica, nel peggiore una forza-ostaggio. O bersaglio.

andreaxpseudosauro ha detto...

pensa a me che invece non ho mai dubitato della vostra di cattiva fede....sinceramente non capisco questa farneticazione della pace a senso unico.non ho detto niente,soltanto che ero in vacanza e che, a occhio e croce mi sembra che la missione parta con un diverso approccio.ma ho anche detto che questa sorta diinterventismo mi ha alquanto colpito.non so,vuoi che mi martelli i coglioni in segno di penitenza?

Bisquì ha detto...

Sauro,
i colleghi dell'Iraq sono gli stessi che adesso vanno in libano.

In Iraq erano brutti e cattivi che sparavano a tutto quello che si muoveva, adesso cambiano cappello e diventano buoni.

Le regole sono "combat" nella 1701 c'è scritto chiaramente. Ovviamente con l'ipocrisia che contraddistingue questo governo saranno state date regole tali che prima di arrivare al "combat" i nostri si saranno ritirati con la coda tra le gambe.
L'UNIFILL con comando francese è servita solo ad aiutare i terroristi. UNIFILL 2 servirà a consolidare il lavoro già fatto. "0 km di bunker sotterranei con gli ingressi proprio addosso alle casematte delle truppe dell'ONU non hanno insegnato nulla ai politici dilettanti che ci ritroviamo. Tra l'altro è stata mandata la pozzuolo ma sanno nulla del terreno e dei luoghi o credono di andare a fare una parata?

Ancora,
i nostri sono partiti con un decreto legge. E l'articolo 5 della costituzione? Il voto in parlamento?
Ci risiamo con i nostri bombardieri che colpivano in Serbia quando ancora non si era discusso l'intervento in parlamento. Questa è la democrazia della sinistra se non sbaglio prodino parlava di ascoltare tutte le forze politiche, di consultarsi per il bene della nazione.
Buffone lui e chi lo ha votato.

Vorrei ricordare ad andrea che gli italiani sono già stati in Libano e che ci hanno lasciato un Marò e 75 feriti. Anche quella era una missione di pace sotto l'egidia dell'ONU e si trattava di difendere i palestinesi che non avevano nessuna voglia di qualcuno che si interponesse tra loro ed i Libanesi stessi.
R$icordo che francesi ed americani ci hanno rimesso un bel pò di soldati grazie agli attentati di Hezbollà che voleva mandarli via per continuare la loro guerra contro Israele.
Voiglio ricordare ad andrea che qui ci sono persone che conoscono bene il libano perchè ci sono state.
Ricordo ad andrea che sarebbe meglio che riflettesse prima di fare lo sputasentenze perchè lui non è un dio sceso in terra e non ha tutto lo scibile in quella cosa che dovrebbe essere materia grigia.

Ricordo ad andrea che la vita riserva sempre delle sorprese, oggi tocca a me, domani non è detto che non tocchi a te quindi preparati ad ogni evenienza...

andreaxbisquì ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Bisquì ha detto...

Alla faccia della coerenza!

...guerra era e guerra sarà.pero' i presupposti sono diversi...

Certo i soldati morti in Iraq sono andati all'inferno, quelli che ipoteticamente lo saranno in Libano andranno in paradiso perchè i presupposti sono diversi.

Ma 100 milioni di morti ancora non vi hanno insegnato che la vita, qualunque sia è sacra?

O ormai siete talmente impregnati di medioevo che non ci fate più caso?

Andrea, facile parlare dalla poltrona, perchè non ti fai un giretto per il Libano? Perchè apri bocca e gli dai fiato dimenticandoti ogni volta di collegare il cervello, se ne hai uno?

Missioni di pace battezzate da noi?
Ma fammi il piacere, ma vatti a rileggere le risoluzioni dell'ONU se mai ne avessi letta una.
Guarda, non voglio impestare il blog del sauro con milioni di parole.
Sei un ignorantello in malafede pergiunta. Le risoluzioni sono lì e tutti possono leggersele e capire quanto siete bugiardi a sinistra.
Menzogneri fino alla morte. Tanto la verità verrà a galla, succede sempre, l'ultimo caso le foto adulterate e le immani bugie che sono state raccontate sul Libano. Solo voi continuate a spargere menzogne ormai svelate e strasputtanate.

Saputello dei miei stivali cosa hai da dire sulle regole d'ingaggio? Dov'è finito il tuo pacifintismo?
Il combattimento ti piace? Ti eccita l'idea del sangue, le sparatorie, i morti.
Vorresti vedere teste che schizzano, membra sparse per il terreno...
Certo che fatto con questo governo cambia, visto che i presupposti sono diversi.
Cambierà per te e quei 4 dementi incapaci che hai votato, non cambia nulla per chi mette i "combat boots" sul terreno, carne da macello erano prima, carne da macello sono ora.

Bisquì ha detto...

Decreto legge ed opposizione.

Ma tu sai come viene votato un decreto legge? Ma hai studiato diritto o come al solito apri bocca e gli dai fiato?

Coalizione europea. Insomma il fiorfiore dei governi pacifinti. Francesi, italiani e tedeschi tre delle nazioni che più al mondo si sono distinte in esportazioni di armi e tecnologia militare. Che fine ha fatto l'inchiesta sulla vendita di armi italiane ai terroristi? I solerti magistrati di magistratura democratica si sono distratti un attimino?

andreaxbisquì ha detto...

bisquì,datti una calmata.stai parlando da solo forse no te ne sei avveduto,ma cio' che dici non centra assolutamente nulla.delle due una.o sei pazzo o non sai leggere...e io non perdo tempo a parlare con gli esaltati.d'ora in avanti non avrai piu' una risposta seria da me ma soltanto prese per il culo.che è quello che ti meriti.

Nessie ha detto...

Bisquì, come ho già scritto da Lontana, il generale Castagnetti (che ha partecipato a numerose altre missioni, tra le quali anche in Somalia) ha detto chiaro ai microfoni del TG1 e 2 che non è nelle loro regole di ingaggio disarmare l'Hezbollah. Che se per caso dovessero individuare un bunker carico di armi e di tritolo devono andare dall'esercito libanese a segnalarlo, pregandoli in ginocchio di farlo brillare per aria.
Ma l'esercito libanese è a maggioranza sciita e mi piacerebbe sapere se gli sciiti tifano per un Libano libero e sovrano o sono con gli Hez. Morale della favola: potevamo impiegare denari, uomini e mezzi per qualcosa di meno cialtronesco. Ciao!

antieroe ha detto...

Qualche bunker di vecchie munizioni e armi obsolete, a puro beneficio delle telecamere, l'Esercito Libanese lo farà saltare di sicuro.

Lo PseudoSauro ha detto...

Andrea: buona fede e cattiva fede si dimostrano alla prova dei fatti e quando uno mi dice che e' antimilitarista io sono fin disposto a credergli, ma siccome ho buona memoria non mi faccio prendere in giro due volte di seguito. L'errore tuo e' quello di considerare la controparte fatta a vostra immagine e somiglianza, mentre non e' affatto cosi' ma questo e' un difetto storico che risale a Marx, anzi a Fichte, per rimanere negli ultimi due secoli. In ogni caso ben tornato.

Lo PseudoSauro ha detto...

Andrea: facciamo cosi': risparmia il tempo e vai a scrivere altrove che mi sono proprio rotto i coglioni. O cambia nick e scrivi con un'altra firma, che tanto qui siamo tutti deficienti e non ce ne accorgiamo.

Lo PseudoSauro ha detto...

Tanto per precisare: qui c'e' qualcuno iscritto al partito fascista? No, tanto per sapere... ma anche se fosse chi e' iscritto ad un partito comunista non e' migliore: e' ora che se lo metta ben in testa che le lezioni di pacifismo qui le si accettano da Gesu' Cristo o Gandhi, possibilmente in persona. Gli altri "santi" vadano a richiedere la patente a Stalin e la esibiscano a richiesta. I fascisti sono responsabili retroattivamente? Ebbene, lo sono loro quanto tutti gli altri santarellini, con la differenza che i primi sono stati giudicati e condannati, mentre questi soloni ce li troviamo ancora tra le balle dopo un secolo di disgrazie. Se si vuole l'uguaglianza giuridica ci si rassegni al gioco democratico, se invece si vuole la violenza verbale ci si rassegni anche a quella fisica. Le opinioni espresse qui urtano i palati sensibili? Ebbene: fuori dalle balle, non esiste una legge che imponga di sopportare insulti gratuiti ed ove esistesse mi ci pulirei il culo. Spero di essere stato chiaro.

Anonimo ha detto...

C'è poco da fare i comunisti italiani non hanno fatto una dittatura e non hanno perso una guerra, i fascisti si.
Sauro questo è un dato di fatto.
Incontrovertibile.

Zagazig

Monsoreau ha detto...

L'internazionalista si trincera parlando di "comunisti italiani": per fortuna non hanno avuto possibilità di fare i danni che hanno fatto nell'est. Grazie agli Stati Uniti odiati per tale motivo, quanto Berlusconi è odiato per aver impedito la vittoria della "gioiosa macchina da guerra" comunista nel 1994. Al punto che i comunisti si son dovuti munire di una foglia di fico, prelevata tra i loro antichi sodali cattocomunisti. :-D
Tornando a bomba ... non staranno a guardare, no, si volteranno infatti dall'altra parte :-D

antiEUropeo ha detto...

Insomma se oggi abbiamo i comunisti al governo, come al solito è "colpa" degli americani e di Berlusconi! :D

Io però devo ancora capire il senso di tutto questo fervore interventista della sinistra...

antiEUropeo

Lo PseudoSauro ha detto...

Zag: i comunisti italiani sono comunisti, e il partito nazionale fascista e' fuori legge; se io fossi fascista non avrei motivo di offendermi, ma dato che non lo sono... certo se si va avanti cosi' potrei diventare anche peggio perche' mi sono rotto i coglioni di farmi insultare da gente che pensa di essere al di sopra delle regole: io come le altre persone che la pensano diversamente da te. Non giriamo la frittata. I fascisti che hanno fondato il regime sono tutti morti, ammazzati o passati armi e bagagli al PCI, mentre i comunisti che hanno fatto lo stesso sono vivi e vegeti e ci danno lezioni di democrazia; a noi che la pratichiamo da una vita; eravamo "fascisti" allora e li siamo adesso, senza appello e a discrezione del primo che passa e si sente autorizzato a dare patenti; io non posso fare altrettanto? Reciprocita'. Fosse per me ognuno potrebbe rifondarsi come meglio crede, ma gl'insulti personali non sono ammessi, nemmeno per la nostra giurisdizione.

Se io fossi vissuto ai primi del novecento sarei stato sicuramente socialista, poi probabilmente fascista ed ancora sarei finito tra gli oppositori del regime. E questo perche' sono un bastian contrario di natura. Ma queste anticaglie nel 2006 non vanno piu' bene e non ho mai avuto dubbi in proposito. Buoni o cattivi, i fascisti e i comunisti sono quelli che hanno la tessera dei rispettivi partiti tutto il resto e' violenza verbale e mistificazione della realta'. Qui nessuno aspira a clonare Mussolini, mentre dalle vostre parti le mummie si sprecano. Come vedi, qui do piu' spazio agli oppositori che a chi la pensa come me; e' cosi' difficile fare altrettanto? Rassegnatevi alla dialettica democratica perche' l'alternativa non vi converrebbe di questi tempi.

Lo PseudoSauro ha detto...

Quanto al topic, fin la Spagna di Zapatero ora si accorge che in Italia l'approccio ideologico prevale su quello politico evoluto, il che significa che siamo un unicum in Europa della qual cosa nessuno ha il diritto di menare vanto.

Non c'e' alternativa al rispetto reciproco, fino se davvero qui fossimo tutti fascisti militanti, a maggior ragione se non lo siamo.

andrea ha detto...

allora pseudosauro,finalmente ci sei arrivato!dunque è alquanto fastidioso ricevere attenzioni ed essere giudicati in base a preconcetti,non trovi?sicome tu e i tuoi amici mi avete (voi si!),veramente rotto i coglioni,ti pregherei di trattarmi esattamente come esideri essere trattato.ovvero,mi sono stufato di render conto dei 100milioni di morti che ha causato il comunismo ogni volta che manifesto una opinione diversa dalla tua o da malati di mente come bisquì.mi avete sinceramente rotto i coglioni!non sono comunista,non sono iscritto a nessun partito..comportati da galantuomo quale sei e cerca di ssere un po'imparziale nella gestione del blog...anche bisquì non si fa mancare niente quanto a insulti,te lo posso assicurare.ho semplicemente detto che per il poco che ho visto mi sembra che questa missione stia partendo con presupposti diversi.è un reato esprimere questa opinione che poi è la realtà?ho manifestato condivisione?apprezzamento?mi avete accusato di essere un sanguinario!ma perchè,che ho detto?

Anonimo ha detto...

QUALI presupposti diversi?
Forse che questa si chiama "Missione d'interposizione" e allora piace di piu?
Tanto per capire.

Stella

Lo PseudoSauro ha detto...

Senti Andrea, il "finalmente ci sei arrivato" o "hai gettato la maschera" presuppongono un fatto che sta tutto nella tua testa e in quella di chi ragiona come te. Non si tratta di evidenze logicamente dimostrate, ma di adattamenti ideologici; e questi sono roba vostra, qui si ragiona diversamente, ma non m'illudo che tu riesca a capirlo. A me basta che gl'insulti personali li lasci fuori dalla tastiera dopodiche' puoi scrivere cio' che ti pare. Se non sai distinguere tra la critica politica, anche dura, e l'insulto personale, questo e' affar tuo. Se io dico che un tesserato del PRC e' "comunista" non aggiungo niente alla realta' dei fatti, mentre se tu affermi che qui sono tutti fascisti trasferisci le tue convinzioni ideologiche nella realta'; che questo metodo sia praticato da te solo o da intere moltitudini poco me ne cale; rimane il fatto che e' un metodo arbitrario e volutamente insultante. Chi rinuncia volontariamente ad un qualsivoglia comune metodo di confronto si espone al rischio di esserne fatto egli stesso oggetto, quindi non fare la verginella offesa. Per me chiunque puo' applicare l'analisi ideologica che preferisce, ma in casa propria; l'esportarla altrove si chiama "prevaricazione". Non c'e' nulla da scoprire in quello che scrivo, ne' sento il bisogno di essere psicanalizzato da chi ha problemi ben piu' seri dei miei; consapevole o meno ch'egli ne sia. Il metodo di opposizione fichtiano che i comunisti usano oggi e' identico a quello di ieri e non e' in nulla diverso da quello dei fascisti con i quali, che ti piaccia o meno, quelli che ragionano come te hanno molto piu' in comune di quelli che invece ragionano come il sottoscritto; avete avuto tutti la stessa mamma, ma fate finta di non saperlo. Al mondo c'e' spazio per voi quanto per loro, per quanto la cosa non mi entusiasmi, e le vostre inimicizie sono un fatto politico interno al Socialismo, non possono essere trasferite all'esterno di questo. Voi "nuovi comunisti" non siete nemmeno arrivati a Gramsci e Togliatti, il che la dice lunga sulla vostra profondita' di analisi politica e sulla novita' della vostra proposta; se no sapreste bene che il primo a sviluppare la teoria gramsciana fu lo stesso Mussolini, cosi' come fu il primo (e l'ultimo) a realizzare una specie di socialismo in Italia; sapreste che i piu' importanti ideologi fascisti (vedi Spirito e Cantimori) sono passati al PCI gia' 60 anni fa. In altre parole siete ignoranti come le capre e le vostre analisi sono degne di un ragazzino in eta' prepuberale. Non che i cosiddetti post-comunisti siano piu' raffinati di voi, ma possedendo le leve della cultura si nota poco la differenza. Questa, a casa mia, e' dura critica politica basata sulla realta'; se poi io pensassi che tu sei uno stronzo non te lo verrei a scrivere, il che non significa che non sia capace di farlo, solo che faccio una scelta consapevole. Naturalmente se tu ti senti esentato dall'usare lo stesso metodo non ho difficolta' alcuna a mettertelo per iscritto che grazie a quelli come te ne ho passate di peggio in passato che non questi scambi di cortesie.

andrea ha detto...

sauro,il tuo eloquio non nasconde che tu ti rapporti a me in maniera preconcetta,attribuendo le mie diffrenti opinioni a scuole di pensiero delle quali ignoro perfino l'esistenza.a me dispice che tu trovi occasione di offesa personale il fatto che io dia del fascista a bisquì quando lui vorrebbe attribuirmi disumanità di pensiero perchè il comunismo ha causato cento milioni di morti.permettermi di rispondere qualunquisticamente a chi qualunquisticamente e genericamente mi apostrofa come un assassino.non mi sono mai sprangato con nessuno e non ho conti di dentista da addebitare a chicchesia di destra.se ho usato genericamente il termine fascista,l'ho fatto per rispondere a bisquì,punto e basta.mi duole che tu non abbia colto questo fondamentale passaggio nella discusione tra me e lui.io credo che ci sia un modo di discutere civilmente ma non puo' partire solo da me.potresti per esempio,cominciare con il darmi del tu anzichè usare quel "voi" che non mi appartiene.ma credo che per te sia semplice classificarmi,soltanto perchè sono di sinistra.non ti incazzare con me,io non ho mai sprangato nessuno

andreaxstella ha detto...

mah,uno dei presupposti diversi è per esempio,che non stiamo andando a cercare armi di distruzione di massa.ce ne sono comunque tanti altri.ma il primo pensiero che mi sovviene è comunque "perchè questo interventismo?"

antiEUropeo ha detto...

...forse questi pensieri ti sovvengono perchè hai una certa ritrosia ad applicare le solite spiegazioni tipo interessi petroliferi, imperialismo americano, neo colonialismo, lobby delle armi, intrighi della CIA eccetera a forze politiche che fino a ieri predicavano la pace senza se e senza ma!

andrea ha detto...

ci hai preso in pieno antieuropeo.grazie al cielo i dubbi mi sovvengono ancora.la stai facendo un po' facile pero'!

Anonimo ha detto...

"mah,uno dei presupposti diversi è per esempio,che non stiamo andando a cercare armi di distruzione di massa.ce ne sono comunque tanti altri.ma il primo pensiero che mi sovviene è comunque "perchè questo interventismo?" "

Io della tua risposta non ho capito granche'.

Stiamo andando a disarmare Hezbollah. A far finta di disarmarli,ma sempre di armi si tratta.
Cioe' stiamo andando a casa di qualcuno a dirgli "Consegnami le tue armi perche' non ne stai facendo un uso corretto, non dovresti sparare sul territorio d'israele".

O no?

Stella

andreaxstella ha detto...

infatti,la differenza è tutta lì.in libano c'è qualcuno da disarmare,in iraq le stanno ancora cercando le armi di distruzione di massa...ah ah ah...

Anonimo ha detto...

Ah.
Allora le missioni di guerra si possono,anzi si devono fare, stavolta senza se e senza ma.

Stella

andreaxstella ha detto...

brutto non comandare,vero stella?rende nervosi e poco inclini alla comprensione.pazienza,non mi aspetto che tu riesca a capire..considerando che sei di destra hai già fatto molto riuscendo a scrivere

Anonimo ha detto...

Bravo bravo, complimentoni per le validissime argomentazioni.

Il meglio del repertorio lo ha manifestato da Siro,qui meno perche' altrimenti la prendono a scarpate nelle gengive, come gia' accaduto; ma il concetto e' chiaro.

Lo Pseudosauro aveva capito per tempo. Idiota io a sprecare tempo.

Stella

Antonio Saccoccio ha detto...

per andrea (troll a mezzo servizio):

In Iraq c'erano migliaia di persone barbaramente uccise da un regime. Le armi di distruzione di massa erano e rimangono un pretesto... uno stupido ma necessario pretesto.

Bisquì ha detto...

Antonio,
nessun pretesto. Nella 1701, se non sbaglio, c'è sritto chiaramente che i termini d'armistizio tra ONU ed Iraq terminavano nel momento in cui l'Iraq non si adattava alle ispezioni dei tecnici dell'AEIA.
Tutto questo avveniva già alla fine della prima guerra del golfo.
Dopo 12 anni di prese in giro, si è rotta la tregua. In quei 12 anni saddam ha : gasato i curdi con armi di distruzione di massa (vietate dalle convenzioni di ginevra), perseguitato i sunniti facendone sparire un bel pò, preso in giro tutto il mondo con le sue moine, corrotto mezza ONu con l'Oil for Food condannando a morte tutte le persone per le quali i nostri sinistri davano la colpa agli USA ed alle sanzioni economiche, e non finisce qui essendoci migliaia di altre infrazioni al diritto internazionale. I depositi di gas nervino e le industrie che lo producevano sono state trovate solo che i nostri media non ne hanno fatto menzione alcuna sfruttando il fatto che sia per le armi chimiche che quelle batteriologiche è sufficente una qualsiasi industria farmaceutica o di fertilizzanti per poterne produrre in grandi quantità al momento del bisogno. Non sò se mi sono spiegato bene, se non ho la vista d'insieme e questa finestra non lo permette, perdo il filo del discorso.

Dimenticavo una cosa importantissima, la 1701 fa riferimento asplicito a tutte le risoluzioni "inadempiute" fatte contro l'Iraq, riportandone il numero e parte del testo originale.

Bisquì ha detto...

Andrea,
vedi che il Sauro ha ragione, qui in questa frase c'è il riassunto del tuo essere :

...non mi aspetto che tu riesca a capire..considerando che sei di destra hai già fatto molto riuscendo a scrivere...

Io non ho letto insulti da parte di Stella ma questo non ti ha impedito di insultarla con il tuo solito modo maleducato.

Poi, se uno come me te lo fa notare, diventa "fascista" e si becca i tuoi insulti.
Quando vieni ripreso e messo con le spalle al muro, frigni, come in qualche commento più in alto e fai la verginella.

Sei un vigliacco e non mi stancherò mai di dirtelo, torna sotto le gonne di mamma.

andreaxbisquì ha detto...

caro' bisquì,sei soltanto un povero stupido ignorante.non sai nulla delle discussioni tra me e stella,quindi taci che è meglio.fatti vedere da uno bravo,veramente...credo che non manchino nell'esercito e magari ti impedisce di possedere armi,visto che potresti fare male agli altri e a te stesso.non ti accorgi nemmeno di quanto tu sia insultante appena metti un dito sulla tastiera.non mi aspetto che nemmeno tu lo capisca,visto che sei tra i pochi fortunati che riescono ad autografare la scheda elettorale(..la X è la tua firma),ma ci provo lo stesso a spiegartelo:se rispondo a stella in un certo modo,è soltanto perchè se lo merita.discutere troppo a lungo con una cretina o un cretino(come purtroppo faccio con te),puo' produrre negli astanti,il dubbio su chi sia il cretino... e per quanto tu lo sia in maniera incommensurabile,io non voglio correre rischi.e adesso torna a sfogare le tue frustrazioni su qualche recluta.

andreaxantonio saccoccio ha detto...

e chi lo nega?io non condivido la discrezionalità con la quale gli stati uniti hanno stabilito che una dittatura è peggio di un'altra.per me sono tutte peggiori.il mondo intero ha espresso dubbi sulla utilità della operazione e la storia di questi anni non depone per il momento a suo favore.staremo a vedere.ti pregherei di evitare gli appellativi come troll..penso che si possa parlare civilmente.

Bisquì ha detto...

Andrea,
hai ragione, chi legge non può fare a meno di capire chi è il cretino.

A proposito di ignoranza, l'esercito con il mio mestiere non ha nulla a che fare...chi è l'ignorante?

andreaxbisquì ha detto...

l'ignorante?..sei sempre e comunque tu.cosa diamine vuoi che me ne fregi se sei un marinaio,un fante,un cavallo un re o un due di picche!!dai,non stare a sottilizzare,mi hai capito benissimo.senti,ti faccio una proposta..che ne diresti di finirla qui?anche in guerra esistono gli armistizi,giusto?

Anonimo ha detto...

Allora, Bisqui', datti una regolata: puoi prendere del cretino stupido ed ignorante dal troll, ma non puoi dargli del troll, devi parlargli "civilmente".

Mi fa schiattare,e' assolutamente in deficit di materia grigia :-)

Stella

andreaxstella ha detto...

deficit è sempre piu'di "mancanza assoluta"...signora stella,ma ancora è qui a perdere tempo?pensavo che essendo lei di destra,provvedesse a "tirare la carretta"...è così'che la tirate?perdendo tempo insieme ai comunisti?...ah ah ah

pseudosauro ha detto...

La discussione sta diventando oltremodo noiosa. Che facciamo, passiamo a manganello e olio di ricino?

Sono gradite considerazioni anche critiche, ma perlomeno intelligenti, mentre non vedo ne' l'una, ne' l'altra cosa. E' ovvio che le mie sono provocazioni, il che non significa "lassativi".

andrea ha detto...

ok,da parte mia messaggio recepito.buona giornata sauro,ma a furia di mandarci vicendevolmente a cag...,i lassativi sono superflui

Anonimo ha detto...

Propendo per il manganello.

Sto aspettando di vedere come si muovera' il grazioso Kofi, "Israele usa bombe a grappolo, me lo ha detto Assad, riveli la loro posizione", quando saremo nei guai.

Stella

andrea ha detto...

io vi invidio,voi detentori della sfera di cristallo...le "cassandre di sinistra",al confronto erano degli amuleti portafortuna....

Monica ha detto...

Piacere di conoscerti Sauro.
Mi son divertita nel leggere quanto sia difficile per chi ha la testa a sinistra guardare oltre il proprio naso...Non ci vuole poi molto a dire "ho sbagliato". Una frase di umiltà e coscienziosità che però gli resta nello stomaco, e con il quale ci convivono e lo metabolizzano. Tutto è bene se fatto a sinistra, anche i morti ammazzati. Sono convinta che il confronto sia la base di ogni crescita personale. Ma resta vano se gli occhi sono chiusi.
Ciao

Bisquì ha detto...

Monica,
è una triste realtà. Senza tanto tornare indietro, voglio vedere se il "loro" presidente della repubblica chiederà scusa agli Ungheresi.

Io metto la mano sul fuoco che se lo farà, sarà a mezza bocca.

andreaxmonica e bisquì ha detto...

con chi parli monica mastrobattista?visto che l'unico a dissentire in questo blog sono stato io,mi sento chiamato in causa.vorrei risponderti,ma prima vorrei capire che cosa ho sbagliato.in secondo luogo vorrei capire l'attinenza con la realtà del tuo attribuirmi pensieri di disprezzo per i morti di ieri e apprezzamenti per quelli di domani,come gufescamente continuate ad auspicare.non lo so,a sinistra gli stronzi gridavano 10 100 1000 nassirya..sperate che beirut ispiri uno slogan analogo agli stronzi di destra?io non sono così.a bisquì vorrei dire che mi auguro che napolitano(anche tuo presidente,in quanto la sua elezione è stata ratificata anche se non è pervenuto il tuo consenso),chieda scusa a titolo personale e di chi approvo' l'invasione.io non c'ero e non mi devo scusare di niente.che lo facia poi a mezza bocca o a squarciagola,solo chi ha la sfera di cristallo in una mano e l'altra nel braciere,puo' saperlo...contento lui..ma già che ci sei,potresti produrti in uno sforzo di fantasia piu' intenso,e magari immaginartelo in ginochio sui ceci!o perchè no,magari in un impeto di comunismo potrebbe perfino dire che l'nvasione sovietica è stata giusta...non so,io non mi diletto di stregoneria e divinazione.pensaci tu che hai la sfera di cristallo

Bisquì ha detto...

Andrea,
è proprio così - in un impeto di comunismo ha detto e sostenuto che l'nvasione sovietica è stata giusta...

Tu non c'eri in quegli anni eri ancora da venì ma i fatti sono proprio quelli. I comunisti, quelli per cui voti, hanno tutti applaudito alle invasioni sovietiche su stati sovrani. Anzi si sono affrettati ad andare a stringere la mano ai nuovi gerarchi "fantocci" messi li dai sovietici.

andrea ha detto...

bisquì,ma che cazzo dici!ma ti rendi conto di cosa mi stai accusando?e allora cosa dovrei dire io di te che voti pr quelli che un tempo erano fascisti e si sono alleati con i tedeschi che hanno fatto i campi di concentramento?se la vogliamo mettere su questo piano non c'è problema,ma non andiamo molto lontano.vedi tu....

 
SauroModified on byLo PseudoSauro
Le immagini e i marchi su questo website appartengono ai rispettivi proprietari.I commenti ai rispettivi autori.