Lo PseudoSauro

"Col negare il mondo economico come quello che determina la vita, cioè come un destino, se ne vuol contestare il rango, non l’esistenza" J. Evola

Lo strillo del sauro

Se ti interessano le ultime notizie sul NWO (che non esiste) fai click sul countdown appena sopra.

I commenti saranno disattivati a causa dell'impossibilita' di curarne la gestione.
Il sauro apologizza (ormai si dice cosi') per l'inconveniente.
Chi volesse contattarlo usi il mail link sulla destra (ovviamente) e si armi di certosina pazienza. :-)

20 maggio 2006

E adesso...



Dopo che il nuovo governo ha ribadito di voler realizzare la politica delle "porte aperte", non s'azzardi a teorizzare di concedere il voto ai cittadini stranieri o a modificare lo status civile dei nati da cittadini stranieri sul suolo nazionale, se non vorra' sperimentare piu' problemi di quelli che gia' sta affrontando a pochi giorni dalla sua instaurazione, sulla base di un'opinabilissima interpretazione del voto popolare. In caso contrario assaggera' le "piazze" popolate da chi in piazza e' uso andarci solo ed esclusivamente quando il rischio per la democrazia si fa concreto; e ce ne sarebbe gia' stato ben donde senza ipotizzare scenari peggiori degli attuali. Il Governo Prodi cerchi di barcamenarsi e giungere alla fine della legislatura, che sara' gia' un miracolo, con le sole proprie forze e non finga di essere un governo d'unita' nazionale, che l'unita' l'ha distrutta e calpestata da prima ancora di vedersi accreditata una vittoria sulla quale pesano ancora inquietanti dubbi. I tromboni di regime dal proclama antifascista facile e dalle citazioni letterarie ad usum stultorum si preoccupino piuttosto di consacrare offerte propiziatorie ai propri dei di riferimento, o consultino gli aruspici prima di seminare ulteriore zizzania che potrebbero essere costretti a mangiare loro stessi e prima di quanto potrebbero immaginare. "Memento homo" e "sic transit gloria mundi" potrebbero costituire un buon monito per un uomo, anche se un salume probabilmente non saprebbe che farsene.

34 commenti:

Nessie ha detto...

Il tuo memento homo, è musica per le mie trombe d'Eustacchio come ben sai, ma temo che la norma sullo "ius soli" che si trova nel Programma dell'esecrabile Unione, la faranno valere da subito eccome! In piazza avremmo già dovuto scendere da parecchio tempo: da quello delle violenze contro la Moratti e dei successivi brogli elettorali. Ma non si è fatto e ci si limita a bofonchiare come cetacei e a lanciare geremiadi nei salotti tv. Ora c'è pure un posto per un esponente della falsa Lega tarocca, offertogli da Prodi, gran premiatore degli imbroglioni.

Vanna Scoma ha detto...

"sic transit gloria mundi" è quello che si va ripetendo dalla mattina alla sera Previti,avvocato "efficiente" di Fininvest, passato dalla comoda poltrona parlamentare al duro sgabello carcerario ( ma per fortuna solo per 5 giorni, grazie a quel piccolo "favore" da parte dal suo datore di lavoro quando era a capo del famoso governo di compagni di merende, anche se non a base di mortadella, alimento ovviamente riservato alla plebe).

Monsoreau ha detto...

Concordo con Nessie: in piazza "a fare casino" dovevamo andarci già all'indomani delle elezioni quando cominciavano ad emergere gli strani verbali che hanno portato ad una "vittoria" per 24000 voti della sinistra.
Almeno abbiamo la soddisfazione di vedere che i nostri senatori non si sono lasciati intimidire dal "rango" ed hanno sepolto sottouna valanga di meritatissimi fischi le sette mummie.

Lo PseudoSauro ha detto...

Vanna, evidentemente lei non ha afferrato il concetto. A me di Previti e di tutti gl'inquisiti piu' o meno eccellenti non frega nulla, e non discuto nemmeno sulla legittimita' di sentenze emesse da organi che sono ormai piu' politici che istituzionali, quindi questa propaganda vada a farla altrove. Ad ogni proposta di legge nel senso enunciato vi sara' opposizione dentro e fuori il Parlamento, ma dato che l'interpretazione di Sovranita' ed Autodeterminazione funziona allo stesso modo in tutto il mondo civile: Eu o non EU, ad ogni provvedimento concretamente preso in tal senso: a livello locale o centrale, verra' risposto nei modi e con i toni dovuti. Se si volesse varcare questo limite io sono disposto a correre i miei rischi ed anche a finire in galera; come me molte altre persone: lo si tenga ben presente. In Italia votano gl'italiani e basta, come avviene ovunque esista una civilta' ancora degna di questo nome. Le "battaglie di diritti" ognuno le faccia in casa propria; chi tutela gl'interessi degli stranieri prima di quelli nazionali merita un appellativo inequivocabile da che mondo e' mondo e quando la legalita' venisse mai ripristinata ne rispondera' con gl'interessi e senza sconti; Magari Previti sara' il difensore d'ufficio.

Lo PseudoSauro ha detto...

Nessie: per quanto mi riguarda un provvedimento simile sarebbe un atto di guerra di civile. Se ci si lasciasse togliere anche l'ultimo brandello di sovranita' non si tornerebbe piu' indietro; e' bene che la gente se ne renda conto e si svegli, perche' e' proprio sul sonno della ragione che proliferano questi mostri

Nessie ha detto...

E ora dopo aver scatenato le loro plebi, la maramaglia, la loro suburra dell'odio per le piazze, fanno anche i signorini schifiltosi con la puzza sotto il naso, e dicono: "Oh ma che curva Sud indegna questa CdL!". A cominciare da quel balengo di CoSSiga, che un giorno è sul pero, l'altro giorno sul melo, il terzo sul fico, e che ha scritto al Berlusca per condannare il suo "cattivo comportamento". Bisognerebbe ricordargli il suo di "cattivo comportamento", quando lui ha lasciato ammazzare il suo amico MOro, lasciato marcire in mano alle BR. O quando faceva loschi patti nell'ombra coi terroristi palestinesi dopo la strage di Fiumicino. L'ho già scritto in altre occasioni: gli Italiani hanno una memoria da gasteropodi e da lepidotteri. Se fai uno sgarro a un ebreo, quello non dimentica. E fa bene.

Lo PseudoSauro ha detto...

Mons: lo dici proprio a me? Ma cosi' non e' stato, dunque che questo governo abusivo faccia la politica di ordinaria amministrazione che gli e' stata concessa dall'incapacita' dei nostri colleghi, ma visto che si dice forte di un mandato democratico si limiti a gestire i poteri nell'ambito della democrazia; in caso contrario verra' sloggiato a forza e imputato di cio' che pochi hanno ancora il coraggio di dire: attentato alle liberta' democratiche. Visto che ha preferito schiacciare si rassegni all'eventualita' di essere schiacciato come reciprocita' vuole in democrazia.

Lo PseudoSauro ha detto...

Nessie: sui senatori a vita e sul loro ruolo in una democrazia rappresentativa parlano i fatti. Se vogliamo arguirne che nemmeno uno di essi ha avuto un dubbio o uno scrupolo di coscienza, inevitabilmente dobbiamo pensare che anche queste nomine onorarie sono state conferite proprio per ottenere di questi risultati. Sarebbe fin troppo semplice il dedurre chi abbia realmente governato in tutto il dopoguerra: veti o non veti ed Arco Costituzionale a parte.

Anonimo ha detto...

Ci vediamo in piazza vi aspetto..:--)..magari per un bitterino coi lupini...e poi Sauro non siete popolo da piazza ma da fischio.
Chi scenderebbe in piazza: tu, Nessie e Mons?...più qualche missino e qualche leghista?
La prossima scesa in piazza è prevista tra poco a Torino...ma saranno i gay....mica volete unirvi a loro?
tze tze....Marshallah!!..:-)...

Zagazig


Zagazig

Nessie ha detto...

Non fare lo spiritoso Zag. IO in piazza ci sono già stata a fare quel che i sinistri non faranno mai: a manifestare davanti all'ambasciata di un criminale nazista e antisemita come Ahmadinejad che vuole fare l'Olocausto II, la vendetta. Ma voi forse eravate troppo impegnati a fare i fascistoni rossi per altre piazze, per vedere i nuovi "fascisti verdi" della mezzaluna che mettono a repentaglio l'Occidente.
Ci vuole il vostro coraggio a scherzarci sopra! Prima o poi sarete cancellati dalla storia.

Anonimo ha detto...

..Nessie io in Piazza di solito ci scendo per la passeggiata...e più che a non essere cancellato dalla storia penso a condurre un esistenza traanquilla.
Penso che nel giro di un annetto Rifondazione leverà pure falce e martello figurati....
:-)

Zagazig

Nessie ha detto...

Se leverà falce e martello, rimarranno gli uomini. Ed è acclarato che gli steccati culturali e psicologici sono più duri da abbattere del Muro di Berlino:i DS docent.

antiEUropeo ha detto...

Zag...ogni tanto manifesti questo disprezzo per gli elettori di controdestra...
In piazza si va solo per manifestare contro Berlusca?

Un popolo costituisce uno stato proprio per garantirsi (e quindi garantirTI) vita tranquilla dentro i propri confini.
Se quei confini non ci sono più quel paese diventa Terra di Nessuno.
Ed il confine diventano le pareti di casa propria, o il recinto del proprio orticello.
Ed a quel punto ci saranno tanti individui, ma nessun popolo.
E la vita tranquilla ce la possiamo scordare tutti.

antiEUropeo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Ineffabile ha detto...

Sauro, credo che tu/voi siate un po' ottimisti sullo scendere in piazza degli italiani, l'ho già scritto in un altro commento, gli Italiani siamo quelli che lasciano sfilare le cadreghe da sotto il sedere senza fiatare a fronte di un neanche tanto celato colpo di stato.
Anzi! Celato proprio per niente! é evidentissimo il "golpe alla vasellina" che mezza Italia sta subendo!

Lo PseudoSauro ha detto...

Zag: si puo' passare sopra anche al fatto che i numeri sono poco puliti, pur di non finire a scannarsi, ma il socialismo lo si fara' un'altra volta: non questa. Lo si fara' quando i numeri saranno diversi, e soprattutto quando i risultati saranno candidi come la neve. Perche' da buon rivoluzionario saprai bene che le rivoluzioni le fanno sempre le avanguardie piu' sparute e gli altri dietro: e' sempre stato cosi'. Quindi il governo in carica segua la sua linea senza strafare. La sovranita' e l'autodeterminazione sono proprio gl'ideali che stanno alla base del Risorgimento e dell'Unita' d'Italia e presuppongono che il Cittadino sia quello italiano, non il maghrebino o il cingalese. Questi sono gl'ideali su cui Bertinotti e Napolitano hanno giurato e su cui hanno giurato tutti i componenti dell'esecutivo Prodi. Se li tradiranno saranno dei traditori. Io non esagero e non m'invento niente. Tanto valeva tenerci l'Impero Absburgico che era piu' efficiente: o no?

Lo PseudoSauro ha detto...

Io temo che sull'individualismo di chi sta a destra o non s'intruppa a sinistra ci si marci senza molto riflettere. Speriamo che il buonsenso prevalga, se no ci aspettano tempi difficili. La solita palla che si bevono anche a destra come l'acqua fresca e' che l'immigrazione serva a compensare il calo demografico... andate un po' in Canada e ditegli che siccome loro sono tanto pochi, ci trasferiamo l'Italia al gran completo... e che tutti vogliamo votare... vi sparano dietro prima che apriate bocca. Perche' nonostante le mascherate liberal non si sono bevuti il cervello come in Europa e, soprattutto, perche' i socialisti da quelle parti hanno ancora il senso della Nazione. Come socialisti saranno scadenti, ma come concittadini danno piu' affidamento di chi, qui, si venderebbe terra e tradizioni altrui.

Volete scommettere che bastano un migliaio di persone che vanno in piazza, per trascinarne milioni?
Fa comodo il borghese che non e' disposto a morire per un ideale ed ecco perche' va eliminato il fascista, perche' e' un ostacolo pericoloso. Senza essere borghesi o fascisti ci si puo' e ci si deve opporre a queste prevaricazioni. Ti istituiscono referendum sulla genetica molecolare e sulla sovranita' decidono senza nemmeno consultarti... ma chi si credono?

Anonimo ha detto...

Ogni tanto sono provocatorio...serve a far uscire il meglio dai miei amici di destra..:-)...

Zagazig

Monsoreau ha detto...

CRedo che a sinistra dovrebbero aver paura della rivolta dei pacifici, di quelli che non manifestano mai ... :-D

Anonimo ha detto...

brrrrrr...
Mons le maggioranze silenziose non si sa mai che pensano...

Zagazig

marshall ha detto...

Una vicenda personale da racconare, per mettere in risalto la politica falsa e menzoniera della sinistra, a riguardo degli extracomunitari.
Nel mio condominio di 200 famiglie vivono da oltre 5 anni 10 famiglie di egiziani e pakistani.
Io sono il solo (?) segretamente ma di comportamenti cosiddetti simpatizzanti di destra, mentre gli altri sono tutti manifestatamente di sinistra.
Quindi dovrebbero essere, almeno così vanno predicando, tolleranti, accoglienti, ecc.ecc., verso gli extracomunitari.
Ebbene, sapete cosa vogliono fare?Da anni ci provano. Vogliono chiudere per sempre due cancelletti laterali, tanto comodi ad invalidi, come me, agli anziani, alle mamme con i passeggini, ai condomini con i borsoni della spesa.
E nel portare avanti questa iniziativa non vogliono rivelare il vero motivo, e cioè che hanno paura del terrorismo islamico.
Sono anch'io per la sicurezza, ma non a scapito della mia libertà di movimento.
Morale, prima li hanno fatti entrare in massa, ora hanno paura. Non avevano pensato che essi si sarebbero insediati anche vicino a casa loro? Si dà il caso che un condomino è anche consigliere comunale diessino. Pensavano forse che essi avrebbero abitato solo in case lontane da noi?
Chi la fa l'aspetti.
Morale 2.
A difendere questi poveracci gentili, ma nel frattempo difendo anche i miei diritti, ora sono solo io che sono simpatizzante di destra, mentre loro che si "vantano" di essere di sinistra, si comportano da veri e cattivi razzisti. E come si vantano!!! Dovreste vederli!!!
Morale 3.
Questa sinistra non finisce mai di stupirmi. In negativo.

Lo PseudoSauro ha detto...

Zag: queste cose si spiegano con la parola "prevaricazione". Non sara' oggi, non sara' domani, ma prima o poi qualcuno si stufera'. Tutte le solite palle istituzionali, ma quando si tratta dei principi fondamentali si cambia senza preoccuparsi troppo del consenso popolare. Se poi chi ne fa le spese sono i poveracci, che importa... la manodopera straniera, ed extracomunitaria in particolare, serve ad abbassare il costo del lavoro di tutti; hai voglia poi a fare rivendicazioni sindacali per chi ha il posto garantito... una volta si chiamava "crumiraggio". E' curioso che proprio i socialisti difendano questo modo di procedere. Il Sindacato si preoccupa degli ipergarantiti mentre con il massiccio afflusso di gente abituata a ben peggio il potere d'acquisto dei meno abbienti si riduce... e non dico nemmeno dei disastri dovuti a civilta' assai diverse che si trasferiscono armi e bagagli e i cui esponenti non hanno imparato una parola d'italiano dopo 10 anni... magari facciamoli senatori a vita.

Lo PseudoSauro ha detto...

Mons: c'e' una distanza abissale tra il pensiero di chi dirige la sinistra e la sua stessa base; non ci fosse stato il cattivo di turno da buttare in pasto alla massa... si e' visto a Milano l'assaggio di quello che potrebbe capitare, infatti per la prima volta la gente ha mostrato di non gradire la "difesa" della democrazia dei centri sociali. Si potesse evitare il "tanto peggio, tanto meglio" saremmo tutti piu' tranquilli, ma evidentemente si vuole sondare fino a che punto possa arrivare la pazienza della gente tranquilla.

Lo PseudoSauro ha detto...

Marshall: la tua esperienza e' piuttosto condivisa. Ci sono zone da cui gli autoctoni che potevano se ne sono andati per la disperazione. Nessuno pensa che si tratti di gente "cattiva"; si tratta di gente abituata ad una vita diversa. Non e' la singola persona, ma il numero a fare la differenza; l'Italia e' piccola, non ha quasi passato coloniale e ha i centri produttivi tutti in zone circoscritte. Un 1% sul territorio nazionale corrisponde spesso ad un 15-30% nella zona specifica; qui non ci sono "deserti" e i problemi di convivenza si fanno piu' gravi dove c'e' meno spazio. E non diciamo nemmeno del voto, se no mi viene voglia di votare in Venezuela, in Brasile, o a Cuba... che sono i punti di riferimento di Bertinotti.

Anonimo ha detto...

Senti Pseudo...ma gli operai stranieri a bassa costo che vengono a lavorare al Nord chi li chiama i comunisti?...dovrebbero essere gl'imprenditori e i commercianti che pare a quel che dice la destra specie nel lombardo-veneto sono gli elettori di Berlusconi e soci....
Non capisco con questo che c'entri la sinistra tradizionale....se poi l'imprenditore brianzolo guadagna sull'extracomunitario come prima sul terrone...e non si preoccupa delle ricadute sociali nel suo territorio...la sinistra che colpa ne ha?
I pakistani che stanno da Marshall probablimente hanno regolare permesso di soggiorno...d'accordo con le quote stabilite dalal legge Fini...ora levati coloro che hanno una attività commerciale in proprio su licenza diciamo concessa da un comune di sinistra, ma al Nord dovremmo mettere anche Lega e Forza Italia, tutti gli altri lavorano per le imprese?
E se danno tanto fastidio che aspettano a sostituirli con cattolicissimi polacchi che magari si ubriacano dalla mattina alla sera.
Se gli extracomunitari ci sono fanno comodo a qualcuno..prendetevela con li chiama..non con chi non vule trattarli da bestie.

Zagazig

Lontana ha detto...

Ma chi vuole trattarli come bestie?
La sinistra.
Perché non si fa entrare la gente senza che ce ne sia bisogno e il posto fisico.
La sinistra e i criminali che fanno arrivare gente per la prostituzione, la droga eccetera.
A destra siamo chiari e semplici. Niente ingressi senza condizioni ben precise.
Niente voto e diritti finché l'immigrato non ha passato anni senza problemi e senza pesare sulla società. Nessun assegno sociale, nessuna casa popolare.
Come avviene qui da me, che peraltro é Paese accogliente e agli immigranti ricevuti, selezionati, dà tutta una serie di servizi, ma non soldi.
Ma quotidianamente respinge e rinvia coloro che non hanno i requisiti per restare.
Sauro, se vai alla manifestazione con Nessie, e Mons, fatemi un fischio..chissàmai che sia un periodo in cui devo venire in Italia...
Bacioni!

Lo PseudoSauro ha detto...

Zag: avrai capito che io non do la colpa soltanto ad una parte come invece fate voi; la responsabilita' dell'impresa c'e' ed e' fuori discussione; ma questa mentalita' trasforma anche il cittadino comune in ingranaggio della macchina; la figura del "badante" quando e' nata? Per quale motivo? E' nata per giustificare la presenza di stranieri sul nostro territorio; una politica iniziata da voi, proseguita con il Ministro Turco e supinamente accettata dal governo di destra, sebbene con qualche forma di restrizione. Non discuto dell'utilita' sociale delle persone che si occupano di anziani o disabili, ma vogliamo vedere cosa guadagnano? Sfido che poi si dice che gl'italiani non vogliono fare certi lavori... lavoreresti tu a certe condizioni? Ma anche se fosse: perche' prima di accedere alla manodopera straniera residente in localita' circoscritte, non si mette prima l'offerta sul mercato nazionale? Cos'e' un federalismo a corrente alternata? La maggior parte delle regioni le amministrate ancora voi e le ACLI sono le organizzazioni che ormai si occupano piu' degli stranieri che degli stessi autoctoni. Io conosco gente che si e' finta straniera per trovare un lavoro... mica ti parlo di capitalisti: ti parlo di poveracci. Il cittadino che assume uno straniero diventa esso stesso datore di lavoro e imprenditore, sebbene a vari livelli; e' consapevole di risolvere un suo problema e nel contempo si sente legittimato da una mentalita' generalizzata; spesso se la prende con gli stessi connazionali perche' "non hanno voglia di lavorare". Qual'e' il risultato? Che con quest'andazzo aumenta l'immigrazione meno qualificata, i lavoratori autoctoni piu' qualificati se ne vanno altrove, i lavoratori autoctoni piu' deboli rimangono a spasso a vita senza uno straccio d'indennita', che invece viene concessa a chi viene da fuori, e i salari perdono progressivamente potere d'acquisto. In altre parole, si puo' prevedere una guerra tra poveri, che fomentera' proprio quella "xenofobia" che si vorrebbe evitare. Bada che non parlo dei problemi culturali e del terrorismo, se no non mi basterebbe una giornata per enumerare i fatti e prevedere gli ulteriori rischi. Voi, come sinistra, avete perduta la base "proletaria" e vi avviate a sostituirla con una parte del capitale e con la mano d'opera straniera. Non c'e' bisogno di essere nazionalisti per capire che i meno abbienti voteranno da un'altra parte. Ma per cio' che riguarda il voto agli stranieri, e' molto peggio: si tratta di tradimento degli stessi principi costituzionali che sanciscono Sovranita' ed Autodeterminazione. Questo modo di procedere funziona perche' l'ignoranza istituzionale e' stata a lungo coltivata allo scopo.

Lo PseudoSauro ha detto...

Lontana: bentornata. Pensa che mi danno dello xenofobo perche' dico che da noi devono entrare uomini liberi e non schiavi... con il presupposto che ogni cittadino abbia la priorita', come avviene in tutti gli stati normali. Invece ti riempiono il paese di pezzenti che si accontentano di poco, con il risultato che anche noi dobbiamo fare altrettanto... Ovvio che vista la sclerosi irreversibile dei sindacati, l'impresa ne approfitti per abbassare il costo del lavoro, ma queste non sono cose che attengono ai mercati; qui si tratta di sovranita' nazionale; confini, culture e fino etnie diverse. L'impresa non puo' sostituirsi allo stato, cosi' come partiti minoritari non possono decidere di cambiare significativamente la consistenza culturale ed etnica della nazione. Fino i paesi storicamente meta d'immigrazione, che dispongono di widelands sconfinate, sono costretti a porre un argine a quella che e' ormai chiaramente un'invasione... e noi che viviamo su di un fazzoletto di terra densamente popolato dovremmo "aprire le porte"... ma qui siamo proprio scemi.

Anonimo ha detto...

Sauro in altre occasioni ho sottolineato come hanno più contributi tanti extracomunitari di tanti italiani che invece lavorano a nero.
E non possono neanche entrare nelle classifiche comunali per mandare i figli all'asilo.
Dalle mie parti c'è un sistema egualitario...immigrati e non immigrati..indigeni ed extracomunitari..tutti a nero.
Così tutti si sentono una famiglia.
:-)

Zagazig

Lo PseudoSauro ha detto...

Zag: pero' il punto e' un altro. Noi siamo in UE: purtroppo, ma ci siamo; allora: se dopo che si rinuncia consapevolmente a distribuire domanda e offerta sul territorio nazionale, si rinuncia anche al coordinamento su scala europea e si va a prendere manodopera altrove: la UE che ci sta a fare? E' vero che ci sono resistenze nei rispettivi stati nazionali - la storia si ripete - ma si doveva prevederlo. Resta il fatto che esistendo ancora lo Stato Italiano, pubblico e privato devono comunque ragionare prima in termini nazionali, poi in termini comunitari e solo poi internazionali. Gradirei sapere che c'entrano gli arabi, i cinesi, i somali o i pakistani in tutto questo... L'istituzione creata dal Fascismo per questa necessita' e' ancora in piedi ora, solo che quando c'era Lui funzionava, adesso no; la gente si spostava dal nord al sud e viceversa vedendo sempre migliorare il proprio tenore di vita; a volte anche nelle colonie; non esistendo altro che contratti a tempo indeterminato gli ammortizzatori sociali previsti funzionavano perfettamente, ma quello che piu' conta e' che il meccanismo e' stato pensato per gl'italiani: non per gli europei e ancor meno per i maghrebini. Allora: chi ha governato in Italia in tutto il dopoguerra? Berlusconi? Ti ricordo che nonostante la pregiudiziale anticomunista la Jotti e' rimasta alla presidenza della camera per 12 anni filati... senza dire del fatto che con l'arco costituzionale si poteva ben dire che il parlamento rappresentava solo il centro e la sinistra... ci vuole un coraggio da leoni per imputare a 5 anni di pseudo-destra le colpe di tutta la Ia Repubblica. Senza dire del fatto che le amministrazioni locali, se vogliono, hanno un bel margine d'azione: allora che si muovano! Qui a Genova coccolano gl'immigrati e lasciano fallire gli autoctoni, che da coglioni quali sono, tornano a votare come prima; al comune non c'e' mai stata la destra al governo ed e' notizia fresca che arriveranno nuove tasse... qui se prendi un autobus devi perderci tutta la mattinata: oggi come ieri e l'altro ieri, ma se vieni dall'Egitto ti danno i soldi per acquistare una licenza, se vieni dalla Romania: no, e se per sfiga sei italiano ti guardano male. Prova a verificare se e' vero o no cio' che ti riferisco.

Anonimo ha detto...

AH ma io non ho imputato colpe particolari al Centrodestra..non mi sono trovato d'accordo su di unc erto modo di gestire i centri d'accoglienza e su alcuni aspetti tecnici della Bossi Fini che la rednevano di fatto ianpplicabile. Ma la regolarizzazione è un aspetto che nessuno a sinsitra ha ttaccato in sè..almeno penso.
Il punto è che dobbiamo ancora decidere a livello nazionale che tipo di poltica vogliamo affrontare..c'è molta confusione.
La stessa consulta di Pisanu ha ricevuto più di una critica da mbienti di Governo di centrodestra.
Nè possiamo applicare una regola francese perchè per farlo dovremmo essere più laici di quello che siamo in effetti.
Gl'inglesi con la loro storia coloniale sono stati per l'assimilazione e secondo molti ciò li porterà alla rovina...)io non penso).
E c'è anche una grandissima differenza da Nord e Sud...a Napoli l'anno scorso la gente allontanò in malo modo un vigile che voleva portare in Questura un senegalese irregolare che vendeva merce contraffatta...a Milano avrebbero esultato.

p.s. quest'anno in Egitto quando ho detto che volevo prender el acittadinanza egiziana..gl'indigeni hanno ribattuto che non mi sarebbe convenuto perchè è una delle peggiori al mondo.
Devo scrivere loro e indirzzarli tuti veros la tuà città.
:-)

Zagazig

Lo PseudoSauro ha detto...

Zag: ti chiedo scusa, ma sai com'e'... la "linea" e' questa. A volte dimentico che con te si riesce a ragionare anche se il tuo credo ci mette un po' del suo. Tempo fa si poteva anche pensare ad una sottovalutazione del fenomeno, ma adesso? Siccome mi sembra che, anche se in modo diverso, aspiriamo entrambi a realizzare una societa' migliore, la mia opinione e' che si debba iniziare da casa propria - lasciamo perdere la proprieta', per il momento. Non abbiamo i mezzi per occuparci dell'universo mondo: se ognuno nel proprio ambito culturale e territoriale di competenza facesse altrettanto il problema sarebbe tollerabilissimo, ma cosi' e' una bomba innescata.

Anonimo ha detto...

Good afternoon many have machines which not insuranced,
you have a unique opportunity only today to receive insurance the machine free of charge
[url= http://auto-insurance.halychen.com/index.html ]auto insurance[/url]
[url= http://auto-insurance.halychen.com/map.html ]auto insurance[/url]
[url= http://cars-insurance.halychen.com/index.html ]cars insurance[/url]
[url= http://cars-insurance.halychen.com/map.html ]cars insurance[/url]
[url= http://texascarinsurance.fromborg.com/map.html ]texas car insurance[/url]
[url= http://texascarinsurance.fromborg.com/index.html ]texas car insurance[/url]
[url= http://carinsurancequotes.halychen.com/map.html ]car insurance quotes[/url]
[url= http://carinsurancequotes.halychen.com/index.html ]car insurance quotes[/url]
[url= http://carinsurancepolicy.halychen.com/map.html ]car insurance policy[/url]
[url= http://carinsurancepolicy.halychen.com/index.html ]car insurance policy[/url]
[url= http://xanaxaxa.blogspot.com ]xanax[/url]
[url= http://phenne.blogspot.com ]phentermine[/url]
[url= http://tramadol400.blogspot.com ]buy tramadol[/url]

Anonimo ha detto...

Very nice site!
» »

 
SauroModified on byLo PseudoSauro
Le immagini e i marchi su questo website appartengono ai rispettivi proprietari.I commenti ai rispettivi autori.