Lo PseudoSauro

"Col negare il mondo economico come quello che determina la vita, cioè come un destino, se ne vuol contestare il rango, non l’esistenza" J. Evola

Lo strillo del sauro

Se ti interessano le ultime notizie sul NWO (che non esiste) fai click sul countdown appena sopra.

I commenti saranno disattivati a causa dell'impossibilita' di curarne la gestione.
Il sauro apologizza (ormai si dice cosi') per l'inconveniente.
Chi volesse contattarlo usi il mail link sulla destra (ovviamente) e si armi di certosina pazienza. :-)

12 aprile 2006

Il Paese e' spaccato

Si tratta dell'ennesima formuletta ispirata alla Political Correctness per ripristinare una specie di grosso "arco costituzionale". Infatti ovunque esista il bipolarismo il contesto elettorale e' "spaccato", ma in Italia il bipolarismo non c'e' stato per quasi 50 anni - se non mai, dunque la cultura egemone finge di stupire del fatto strano che mezzo elettorato sfugga al suo controllo e corre ai ripari con il solito comodo mezzo del meccanismo dei sensi di colpa. Leggi: "meta' Paese odia l'altra meta'"; il che sottintenderebbe artificiosamente un odio di eguale intensita' forse provocato da un imprevedibile sconvolgimento dell'ecosistema; ma in realta' chi odia chi o cosa? Chi sottopone ancora in queste ore e sistematicamente la parte avversa a procedimenti giudiziari secondo un'antichissima prassi inquisitoria? Chi la ritiene una sorta di specie umana a se stante: inferiore, of course? Se con questo termine infelice si vuole semplicemente intendere che non corre buon sangue tra destra e sinistra, si tratta dell'ennesima scoperta dell'acqua calda attraverso cui gl'intellettuali collocati a sinistra - quasi tutti - hanno mostrato di essere dei perfetti emuli di Monsieur De Lapalisse - quello che poco prima di morire era ancora vivo. Del resto la cultura dell'ovvio sta tutta dalla loro parte; cosi' come la meraviglia di scoprire cose che quei primitivi dei loro oppositori osservavano gia' sessant'anni fa - senza dire del fallimento del marxismo il cui cadavere ideologico veniva sezionato gia' negli anni '20. E cioe': come dal movimento dell' "Uomo Qualunque" che raccoglieva anonimamente i pochi fascisti militanti - ma non solo loro - sopravvissuti allo sterminio, spesso impunito, dei "democratici", tutto l'elettorato che non si riconosceva appieno nella cultura antifascista e' stato rinchiuso a viva forza in una specie di zoo; salvo utilizzarlo previo turamento delle 2 narici - c'era chi ne aveva di piu' - per evitare guai peggiori, e tornare a rinchiudervelo non appena Togliatti faceva mostra di una dose moderata di amor patrio. Chi volesse farsi un idea di quale sia la cultura che ha "spaccato il Paese" legga che pensava dell'Italia e degl'italiani - compreso se stesso - il Generale Ercoli ai tempi del suo esilio sovietico: qui . E non si pensi che la sua opinione sia una specie di reperto archeologico, perche', a vent'anni dalla caduta del muro, c'e' ancora chi pensa, e soprattutto dice, le stesse cose nella coalizione di governo che si prepara a risolvere i problemi della Nazione da essa stessa generati; e non sara' necessario che li risolva; bastera' che dica di averli risolti, tanto, con il senso critico che c'e' in giro i fatti contano meno del due di coppe quando a briscola comandano i bastoni. Neanderthal ed homo sapiens erano due specie umane diverse, esattamente come razzisticamente sostiene la cultura dominante ancora oggi a proposito delle due meta' della mela, di cui si sottintende che l'una sia bacata da un verme il cui nome principia con la lettera B. Insomma: volemose bene...

34 commenti:

Nessie ha detto...

Personalmente sono per le linee chiare. E cioè , meglio gli insulti, con possibilità di alternanza che un regime soft alla democristiana della I Repubblica con alchimi bi-tri-quadri-pentapartite. Dove l'unica alternativa era l'estremismo rosso col compagno Ercoli, poi Longo, poi Berlinguer, Natta e infine Occhetto e D'Alema. No, grazie! LOntani,spaccati, in cagnesco, con insulti, ma con possibilità di cambiare ogni 5 anni.

Lo PseudoSauro ha detto...

Nessie: ma "il paese e' spaccato"... non so se ascolti radio 3... io l'ascolto tutti i giorni e la sensazione che ne traggo e' che non ci si voglia proprio rassegnare all'idea che chi vota altrove lo faccia per scelta consapevole. Addirittura parlano di "disvalori" della destra... se poi leggi Micromega hai un'idea piu' chiara del quadretto. Ieri ha telefonato un elettore del CSX che auspicava che il governo uscente si tirasse una revolverata in bocca. E' un odio ideologico costantemente alimentato. Vorrei vedere se poi, dopo una vittoria per 24.000 voti non fosse nemmeno possibile verificare...

Anonimo ha detto...

Saremo liberi di pensare che Berlusconi è un verme o no?

Zagazig

Lo PseudoSauro ha detto...

Zag: liberissimo... basta che Prodi "non lo mandi a casa" o che qualcun altro non l'ammazzi, se no qualcuno potrebbe anche arrabbiarsi.

Naturalmente la controparte e' libera di considerare la "cultura" che produce i "proclami" e le sentenze popolari qualcosa di assai poco democratico. Cosa che anche la stampa mondiale sta mostrando di capire - anche se con un certo ritardo.

Lo PseudoSauro ha detto...

P.S.
E ti diro' che mi sarei arrabbiato anche per l'attentato a Togliatti. Ma voi siete antropolgicamente diversi e fate "razza" a parte... come umanesimo non c'e' male.

Metafisico ha detto...

Fortunatamente quel governo di amebe al primo starnuto cadrà

Anonimo ha detto...

Mentre la cultura dei "coglioni" e "illiberali" prima e del "ladri" poi è cosa di cui andare fieri?
Ha fatto bene Prodi a mandarlo a ca**** con disinvoltura la stessa con la quale lui ci attacca.
Senza considerare i ridicoli ripensamenti e i "volemose bene" stile improvvisa grosse coalition.
Zagazig

Anonimo ha detto...

..allora iniziate a prendere atto del fatto che nessuno nella CdL stà seguendo Berlusconi nei suoi isterismi post-elettorali...dalla proposte delal Grosse Koalition (ti ricordo che non abbiamo il proporzionale puro come in Germania) alle accuse di brogli.

p.s. hai fatto bene a citare Togliatti, il comportamento suo e dei comunisti italiani all'indomani dell'attentato fù esemplare. Tu minacci reazioni rabbiose solo al pensiero di una ipotesi che allo stato dei fatti è ridicola.
MAndare a cagare Belrusconi non significa incitare al suo omicidio.
Pseudo ritornate in voi.
E accettate la sconfitta.

Zagazig

Lo PseudoSauro ha detto...

Zag: tu sei un esperto di diritto: e' vero o no? Quindi sai che in democrazia forma e sostanza dovrebbero coincidere; quindi sai che con il sistema della rappresentativita' vi e' assoluta identita' tra il corpo elettorale e chi lo rappresenta; quindi sai che se consideri "un verme" un rappresentante popolare democraticamente eletto per estensione consideri tali anche i suoi elettori, che nella fattispecie sono il 27% del totale. Con queste premesse perdi credibilita' se parli di istituzioni democratiche, perche' fai mostra di non accettarle. Se sei un extraparlamentare: sei coerente, se no vuol dire che usi strumentalmente delle istituzioni. Io non considero "un verme" Bertinotti, ne tantomeno chi l'ha eletto. E' questa la differenza tra i nostri rispettivi ideali di riferimento. Non potrei essere piu' chiaro di cosi'.

Monsoreau ha detto...

Dalle espressioni dei leaders (quelli veri) di sinistra non sembra che la sconfitta sia nostra.
La Cdl ha aumentato voti e percentuale rispetto al 2001.
E' davanti al senato e potrebbe aver vinto alla camera, mentre sicuramente la sinistra non ha superato il 50% alla camera.
Parlare di sconfitta in questo panorama mi sembra solo la prosecuzione della campagna elettorale.
Berlusconi.A sinistra potranno dire (come hanno sempre fatto) di lui peste e corna, ma gli Italiani gli hanno dato un voto ogni 4.
E il 50% degli Italiani lo considera il proprio Premier.
Detto questo se la verifica delle schede confermerà l'ufficiosità del risultato, che la sinistra governi (se ci riesce) e che il Centro Destra cerchi di ostacolarne l'azione in ogni modo, come hanno fatto loro.
Scommettiamo che cominceranno a sfaldarsi tutte le consorterie che hanno appoggiato la sinistra appena - e forse già adesso - capiranno che non riusciranno ad incassare la cambiale loro firmata da Prodi e dalla nomenklatura sinistra ?

Antonio Saccoccio ha detto...

Pseudo pensiamo a costruire qualcosa.
Lascia stare zagzig, è un troll che ho visto anche in altri blog.
Dobbiamo cercare di rifondare il paese, e creare una cultura alternativa a quella egemonica post-marxista.
Togliere gradualmente il controllo delle università, dell'istruzione, della stampa alla sinistra.
Poi vedrai che ci saranno sempre meno "coglioni".
Antonio

p.s. Offendono e calunniano da 12 anni, e hanno avuto il coraggio di fare i martiri. Tutto questo appoggiati dal Corriere rosso della sera e da Mieli, che ora è distrutto per non essere riuscito ad abbattere l'odiato Silvio. Ieri era patetico in tv. Davvero patetico.

Lo PseudoSauro ha detto...

Mons: quello che proccupa e' che i numeri contano solo quando fa comodo, altrimenti valgono di piu' i proclami bulgari. L'unica cosa che puo' ridimensionare il fenomeno e' una maggiore consapevolezza internazionale del fatto che qui tanti predicano bene, ma razzolano malissimo. Con un distacco pressoche' inesistente semmai passasse la proposta di concedere il voto agli stranieri, te la saluto l'alternanza. Non pensi che se a sinistra hanno tutta questa fretta ci sara' ben un perche'? Temo che i coglioni siamo noi, invece...

antiEUropeo ha detto...

Mi piacerebbe poter dire: governino se ci riescono.
La mia preoccupazione è che ci riusciranno abbastanza da far danni irreparabili.

Lo PseudoSauro ha detto...

Antonio: Zagazig e' un amico indipendentemente dal fatto che sia comunista; lui cerca di redimere me ed io faccio altrettanto con lui. Quando non si scade nell'insulto una discussione del genere e' sempre utile: per gl'interessati, ma soprattutto per un terzo che dovesse leggere.

L'impresa che ti proponi ha richiesto alla controparte una fede incrollabile in un ideale, oltre 80 anni di lavoro indefesso, ottimi cervelli ed il finanziamento di uno stato sovrano... ti risulta che ci sia, chesso'... un panettiere disposto ad investire due soldi in un'impresa simile? Quando arrivera' potremo calcolare quanti secoli ci impiegheremo.

Personalmente ho lavorato, e lavoro nell'Open Source che e' una specie di fabbrica informatica collettiva distribuita su tutto l'orbe terraqueo; ebbene, dopo anni di attivita' volontaria ti posso dire che se non ci fossero state imprese come Sun, IBM ed altre ancora a spingere e finanziare il progetto nonche' ad assumere i programmatori il fenomeno sarebbe gia' morto e sepolto.
Questo dovrebbe dirla lunga sul fatto che la nostra attivita' e' importante, ma e' destinata a durare poco se nessuno sara' disposto ad investire.

Nonostante tutto, come vedi, non mi lascio demoralizzare, ma faccio tesoro dell'esperienza.

Lo PseudoSauro ha detto...

AntiEUropeo: il governo futuro della Disunione sara' quello che sara', ma quello che e' certo e' che il modo che ha scelto per cominciare e' parecchio preoccupante. C'e' gente che parla di processi di piazza e giustizia sommaria, manco Berlusconi avesse incarcerati o uccisi gli oppositori politici, mentre e' accaduto esattamente il contrario. Siamo al paradosso. La cultura dell'odio genera odio e quando le proporzioni cambiano vistosamente si ritorce sempre contro chi l'ha scatenata. E' nell'ordine naturale delle cose, ma la Natura non e' compatibile con alcune ideologie.

Eleonora ha detto...

In effetti, ho letto frasi del genere: "Berlusconi e i seguaci come piazzale loreto, impiccati".
Ora, leggere anche altre frasi: "Berlusconi vada a casa", mi pare che siano eloquenti fomentazioni all'odio. Sono cose pesantissime da dire o da scrivere, potrebbero essere controproducenti.
E' vero poi, se passerà la legge al voto per gli extracomunitari, siamo TUTTI fottuti, indistintamente, e allora si che il danno è realmente irreparabile.

eraclix ha detto...

Caro anonimo ma davvero pensi ke berlusconi sia cosi deficiente da governare con la feccia puzzolente rappresentata da questa sinistra italica, ke ha condannato la social democrazia europea di fassino-rutelli e ha fatto vincere l'ala massimalista sfascia città?! Ha solo proposto qualcosa ke teoricamente andrebbe a vantaggio del paese, ma ke praticamente sapendo ke avreste sdegnosamente non accettato, potrà sbattervi in faccia qiuando kiederete all opposizione di essere responsabile e fare da stampella alle vostre minkiate estere..E li kissa ki sarà ad andarsene a casa?! ah,ah,ah..Sto gia ridendo PAGLIACCI!!!

Wellington ha detto...

Ma viva la faccia! Gran bel post Pseudosauro. Facciamola finita con questa retorica fasulla del "paese spaccato" che serve solo ad autonominarsi ri-unificatori dello stesso. Prodi, se ci riesce, governasse e basta.

Antonio Saccoccio ha detto...

Wellington e tutti,
questa della concordia e del buonismo è la tattica veltroniana.
In questa campagna è stata usata da Prodi per fare l'utile idiota, per nascondere l'odio comunista della sua coalizione e ribaltarlo accusando l'altra parte di odio (!)
E' un giochetto che probabilmente gli avrà fatto guadagnare il voto di qualche moderato piuttosto sprovveduto.
Ma i moderati veri sono quelli che, come me, sono andati alla fine a votare quando hanno intuito la pericolosità di un plebiscito anti-berlusconiano.
CREDIAMOCI SEMPRE!

Antonio Saccoccio ha detto...

PseudoSauro io pensavo che ZIgzag fosse un troll, perchè non risponde mai al tema del post, ma usa sempre insulti e offese da centro sociale.
ciao!

Lo PseudoSauro ha detto...

Eleonora: a radio3 c'era uno che diceva che ci dovremmo tutti suicidare con un colpo in bocca... Una radio nazionale pagata anche da noi, come la famosa corda dell'impiccato di Marx.

Lo PseudoSauro ha detto...

Eraclix: Berlusconi ha proposto un'uscita onorevole da un brutto caso che avra' una larga eco internazionale. Il tutto nell'interesse del Paese e contro gli stessi interessi della CDL. Ma il CSX vuole il potere, non e' interessato alla Nazione perche' ideologicamente ne rifiuta lo stesso significato. Durera' poco, ma fara' danni che pagheremo tutti.

Lo PseudoSauro ha detto...

Wellington: grazie. Tutti i problemi li risolvono per via dialettica come ben dice Suvarov. La Political Correctness e' la vaselina della rivoluzione e il metodo per esercitare il miglior controllo sul pensiero, perche' e' lo stesso individuo ad autocensurarsi accettandone le regole.

Con le dichiarazioni post-voto e pre-scrutinio dei pathfinder dell'Unione, con il "Berlusconi deve andare a casa" di Prodi e dopo le altre recenti, edificanti scoperte considero un mezzo suicidio lasciare che un nuovo governo s'instauri senza avergli fatto tutte le pulci. In un altra circostanza l'avrei vista assai diversamente.

Lo PseudoSauro ha detto...

Antonio: io non rispondo personalmente per Zagazig... diciamo che e' un po' birichino.

Anonimo ha detto...

biricò...:-)...

Zagazig

Anonimo ha detto...

Ha ragione Sacoccio...anzi sai che ti dico Saccoccio...CACCA!!!
Scusami Sauro am ci voleva...cmq non considero per estensione tutti dei vermi Saurigno...penso che 1) molti si fanno prendere per il culo dal Berlusca; 2) che molti lo usano per veicolare i propri sogni e le proprie aspirazioni.
Al Bertinotti non lo consideri un verme perchè lo stimi..non perchè ha un elettorato.
Viva la Rivoluzione Bolscevica!!!!
:-)

Zag
p.s. sono diventato una leggenda dei troll-comunisti?

Lo PseudoSauro ha detto...

Zag: fai autocritica, autocensurati e autosospenditi. Ricordati di Majakovskij... e della corazzata Potemkin.

Eleonora ha detto...

Zag, non solo sei un troll, sei pure cattivo ;)

vfiore ha detto...

| l'una sia bacata da un verme il cui nome
| principia con la lettera B.

B gome Brodi ? ;)

bel post, e bel link a Ercoluccio nostro !

ciao - vincenzo

Lo PseudoSauro ha detto...

Eleonora: i troll sono maligni per natura, abitano nel cavo degli alberi e mangiano i bambini... un po' come i comunisti. Chiedilo a Perla che sta in Norvegia...

Vincenzo: 'B' come Stalin naturalmente :-)

Anonimo ha detto...

nghe..nghe..nghe...:-)..
Zagazig

Antonio Saccoccio ha detto...

PseudoSauro dice:
"La Political Correctness e' la vaselina della rivoluzione e il metodo per esercitare il miglior controllo sul pensiero, perche' e' lo stesso individuo ad autocensurarsi accettandone le regole."

Questo è vangelo.
E' lo stesso individuo ad autocensurarsi. Questo è alla base del conformismo di sinistra, o, come dico io, del luogocomunismo.

Lo PseudoSauro ha detto...

Antonio: fa piacere, ogni tanto, trovarsi in compagnia.

Lontana ha detto...

Bravo Sauro!
A proposito di qualunquisti...mi sono beccata della qualunquista molte volte in passato. Era l'offesa piùu blanda che mi potessero fare quando erano pietosi.
Mio padre diceva sempre che l'uomo qualunque era una proposta interessante stroncata subito dai partiti..
:-)

 
SauroModified on byLo PseudoSauro
Le immagini e i marchi su questo website appartengono ai rispettivi proprietari.I commenti ai rispettivi autori.