Lo PseudoSauro

"Col negare il mondo economico come quello che determina la vita, cioè come un destino, se ne vuol contestare il rango, non l’esistenza" J. Evola

Lo strillo del sauro

Se ti interessano le ultime notizie sul NWO (che non esiste) fai click sul countdown appena sopra.

I commenti saranno disattivati a causa dell'impossibilita' di curarne la gestione.
Il sauro apologizza (ormai si dice cosi') per l'inconveniente.
Chi volesse contattarlo usi il mail link sulla destra (ovviamente) e si armi di certosina pazienza. :-)

08 febbraio 2006

Le solite panzane

Ovvero, che i poveri islamisti innocenti e perseguitati sarebbero una specie di ebrei rincorsi dai nazisti, che saremmo noi. Questo dicono, gesticolando e sorridendo amabilmente, pseudo-imam autonominatisi e "studiosi" musulmani che per mostrare di avere una biblioteca in casa sono costretti ad acquistare migliaia di copie del q'ran. Va detto, invece, che Adolf Hitler era un ammiratore della civilta' islamica, e soprattutto del suo Profeta, che seppe costruire una macchina da guerra senza pari, praticamente dal nulla. E com'egli ammirava l'Islam, allo stesso modo questo ammira lui a 60 anni dalla sua morte. Il dittatore tedesco studio' molto il meccanismo di fanatizzazione delle masse musulmano, che fu cio' che permise a 4 inetti cammellieri di trasformarsi in macchine da guerra invincibili e conquistare mezzo mondo conosciuto in nemmeno 50 anni. Il metodo dell' "arabizzazione" islamica, che presuppone una concezione etnocentrica della religione, somiglia molto all'idea di Popolo Padrone del NazionalSocialismo. Questo, infatti, si proponeva di divenire una religione esso stesso, poiche' era chiaro agli ideologi nazisti, (vedi K. Schmitt) che il fervore e' di per se stesso un'arma invincibile; cosa che Blaise Pascal aveva osservato centinaia d'anni prima. Senza poi dire del fatto che in funzione anticristiana (un po' come adesso), il nazismo incoraggiava gli studiosi a scavare nella Foresta Nera per trovare "radici" il piu' possibile diverse da quelle cristiane. Ma fu solo nel 2005, ed a nazismo putrefatto, che si trovo' realmente traccia di enormi templi lignei che testimoniano dell'antica civilta' germanica e di alcuni culti pagani. Chissa' che la UE non sia solo quella congrega di burocrati pasticcioni... Oriana Fallaci illustra spesso il caso della studiosa nazista Sigrid Hunke, l'autrice di vari testi apologetici dell'Islam, tra cui: "Allahs Sonne Ueber dem Abendland" - Il sole di Allah sull'occidente - e "Allah ist ganz anders" - Allah e' tutta un'altra cosa - che per la sua opera di proselitismo fu insignita di alte onoreficenze dalle autorita' islamiche. La Hunke, finito il nazismo, continuo' a fare cio' che faceva prima, e tutt'ora viene letta dagli islamisti orientali e, curiosita', dai neosovietici ideologicamente vicini all'islamismo, dai "verdi" e dai "basta-che-sia-contro-l'occidente-che-va-bene". Questo per ribadire la continuita' storica del nazismo e chi ne sia ora il vero erede, sebbene anche l'ideologia pagana non parrebbe che un'allievo zuccone se paragonato al Maestro.

19 commenti:

Nessie ha detto...

Nazislamismo e islamocomunismo. Credo che siano entrambi azzeccati. Fino al dopoguerra nazislamismo (tanto per creare uno spartiacque). Con l'espansione dell'Urss e del suo imperial-socialismo nel Medioriente ci fu l'islamocomunismo (Nasser, Arafat, Gheddafi: tutti sponsorizzati e armati fino ai denti dall'Urss). Perfino l'ayatollah Khomeini quando andò al potere fu appoggiato da quei bischeri di comunisti: tant'è che si parò di comunismo-khomeinismo. Oggi possiamo tranquillamente impiegare indistintamente tutti e due i termini. I metodi sono infatti nazisti e stalinisti: Saddam ne è stato un tipico esempio. Bashar Assad di Siria idem. Come pure quel bastardo del colonello Gheddafi. In ambedue i casi, comunque dei terroristi e degli stati canaglia.

Lo PseudoSauro ha detto...

Beh Nessie, i regimi alla baath sono "socialismi nazionali"; invertendo l'ordine degli addendi la somma non cambia. La differenza sta nel fatto che non hanno bisogno di creare una religione per cancellarne un'altra. Quindi c'e' una continuita' storica che nel nazismo non c'era. Certo e' che ci prendono tutti per deficienti...

Anonimo ha detto...

Fosse tutto così semplice Pseudo

zagazig

Nessie ha detto...

Mi soffermo solo su un dettaglio: il khomeinismo-comunismo. Quei defy di Lotta Continua (ma non solo, anche altri gruppi della sinistra) caldeggiarono l'ayatollah iraniaano in funzione antiamericanista e contro lo scia Reza Pahlevi. Beh, sono stati accontentati. Via le modernizzazioni, donne intabarrate fino agli occhi, sharia, ecc. Tutto fa buon brodo pur di fare gli antiamericani. E bisognerebbe ricantare loro la canzoncina di Carosone "Tu vuò fa antiamerikano". Ahh! Che bestie!NE Azzeccassero una...

Lo PseudoSauro ha detto...

Zag: lo so che non e' cosi' semplice, ma che dobbiamo fare? E' la loro societa' che deve trovare una soluzione. Ma se nello stato in cui sono pretendono di viaggiare liberamente esportando una concezione del mondo che avevamo 800 anni fa, capirai che si pone il problema: dobbiamo cambiare noi o loro? Ecco io non voglio cambiare, loro nemmeno: ognuno in casa sua come ai tempi del Saladino. Si commercia attraverso la cortina verde come ai tempi dell'invasione islamica del 622 dc.

Lo PseudoSauro ha detto...

Nessie: e' chiaro che sia i russi che gli americani hanno portato avanti la loro politica basandosi sull'esistente. Ma il problema non e' ne' sovietico ne' USA; e' proprio di una cultura che non vuole smuoversi; una cultura aggressiva e barbara (aiv) che sta in pace solo entro i propri confini. E quando conquista un territorio non lo molla nemmeno dopo mille anni. Guarda il caso d'Israele: chi ha spedito gli ebrei in giro per il mondo dopo i romani? Gli arabi. Ed ora che fanno? Come ai tempi di Abu Bakhr e l'invasione della Siria. Sono macchine programmate per odiare il diverso da se. Non sara' colpa loro, ma noi dobbiamo difenderci; e se i nostri governanti non ce lo lasceranno fare li manderemo via a calci in culo come quello qui affianco.

Lo PseudoSauro ha detto...

Si puo' trovare un minimo d'intesa per la nostra sopravvivenza o dobbiamo continuare a giocare con la destra e la sinistra mentre ci stanno buttando fuori da casa nostra? Che lo capiscano a Roma a Bruxelles et cetera: ora basta; datevi una regolata e rispedite questi selvaggi da dove sono venuti. Quando si saranno dati una calmata si vedra'.

Anonimo ha detto...

Pseudo sono con te'. Ma io l'uomo della provvidenza non lo vedo purtroppo e a pecora ci finiremo anche noi. E poi con un ministro come Pisanu e se la sventura ci portera' un sinistrato nel prossimo governo e' meglio prepararci al peggio. Solo deluso, amareggiato e molto molto incazzato.

saluti Paoletto

Lo PseudoSauro ha detto...

Paoletto: io non ci spero, tant'e' che sto preparandomi ad emigrare con i miei quattro stracci. Non siamo nemmeno d'accordo fra di noi, ti puoi immaginare che idea di compattezza. Se poi a destra si preoccupano solo dell'economia significa che la Destra non c'e' piu'. Ma se per caso ci dovesse capitare di ritornare con la Va Armata come ai bei tempi, i responsabili di questa disfatta faranno una fine assai peggiore di quella che venne risrvata a Mussolini.

Nessie ha detto...

Sauro, vada per la pedata nel deretano come da sacra icona qui in calce (oltre che in calcio). Un domani può darsi la troveremo ingrandita ai musei vaticani come l'assedio di Vienna di Giovanni Sobieski.

Lo PseudoSauro ha detto...

Nessie: e' un disastro, eppure c'e' gente che ancora si stupisce per i "toni"; come nulla stesse accadendo. La sostanza non li tange.

Perla ha detto...

Complimenti Sauro! :-)

Ma piu' che in funzione anticristiana, ci fu un'alleanza di ferro tra la Germania e il mondo arabo per la cancellazione degli Ebrei sia dall'Europa che dalla Palestina.
Nel suo ultimo libro Carlo Panella pubblica le foto che ritraggono gerarchi nazisti e leader arabi insieme a Berlino.

Ciao!

Perla

Nessie ha detto...

Perla, mi sai dire come si intitola il libro di Carlo Panella? Lui è stato ex Lotta Continua e ha parlato in tv di quanto fossero gonzi a plaudire il khomeinismo-comunismo. Meglio tardi che mai.

Lo PseudoSauro ha detto...

Perla: la denuncia di una politica esclusivamente antiebraica e' limitativa ed antistorica. E te lo dice uno che ha fatto di tutto per andare in Isrele ed arruolarsi in Tsahal. In realta' sia il paganesimo nazista sia l'ateismo comunista si proponevano di cancellare tutte le religioni nelle rispettive aree di competenza. E poi la componente ebraica europea era numericamente troppo esigua per giustificare una strategia in cosi' grande stile. Si trattava solo dell'inizio di una grande epurazione che originariamente prevedeva la deportazione, e non lo sterminio, delle minoranze etniche in luoghi esterni al Reich. Hitler sarebbe stato felicissimo se vi fosse stato gia' Israele: avrebbe avuto un problema in meno. In seguito sarebbero stati deportati gli stessi irriducibili cristiani ma trattandosi di un numero molto elevato si sarebbe tentata la via della "rieducazione" come in URSS. Non essendo la religione islamica presente in Europa questa e' stata utilizzata dal nazismo per mettere in crisi la civilta' cristiana che, e' bene ricordarlo, deriva da quella ebraica; anche se agli ebrei farebbe comodo dimenticarlo in ragione delle persecuzioni ricevute. E purtroppo, nonostante i rischi attuali, la maggior parte degli ebrei si sente piu' vicina agli arabi che ai cristiani. Infatti associazioni antidiscriminatorie ebraiche e musulmane hanno lavorato, e forse ancora lavorano, piuttosto sinergicamente. Considerato che quelle musulmane sono quasi sempre la foglia di fico dell'integralismo islamico che teorizza lo sterminio di ebrei e cristiani, ti lascio dire che splendido esempio di astuzia e lungimiranza.

Lontana ha detto...

Non c'entra nulla, ma che carino il link che hai messo per Zag! :-)

Hai visto la cerimonia di Torino?
Viva l'Italia!
Ciau..

Lo PseudoSauro ha detto...

Ciao Lontana. Zag lo avrei messo tra i links normali, ma non so se si sarebbe trovato a suo agio, cosi' ho fatto un "ghetto" tutto per lui. Non mi pare che si senta discriminato, anzi mi pare che abbia apprezzato.

Non ho visto nulla di olimpionico; cerchero' di rimediare. Vediamo un po' che combina l'Italia.

Anonimo ha detto...

Pseudo lo sai che i nazisti iniziarono con le vignette contro gli ebrei?

Cmq sono d'accordo con te che non c'è una questione nazista contro l'Islam. Lo sai come la penso...sono fondamentalismi europei vs fondamentalismi muslim.
Farei a meno di entrambe anche se per i primi è più facile. Con i secondi la strada è più lunga.
In Europa abbiamo avuto bisogno di scannarci per capire certe cose.
Forse.

Zag

p.s. come ti ho già detto il link mi piace...anzi ne sono stato così influenzato che nei giorni scorsi a Roma ho mangiato sempre al Ghetto...cucina kosher

Lo PseudoSauro ha detto...

Zag: i nazisti iniziarono con Mein Kampf 10 anni prima, ma pare non l'abbia letto nessuno. Eppure c'era scritto per filo e per segno il "programma" di governo.

Comunque gli ebrei non si facevano esplodere sui grattacieli o nelle metropolitane, nel qual caso Adolfo avrebbe avuto qualche ragione. E poi non hanno mai fatto proselitismo; ne' con le parole, ne' con le bombe, e non hanno mai affermato di voler conquistare il mondo a forza di figli.

Resta il fatto che il nazismo era un ammiratore dell'islam e che questo lo ricambia ancora adesso. Niente di male: ognuno la pensi come vuole, ma i perseguitati sono gli altri: non i musulmani.

Lo PseudoSauro ha detto...

Adoro la Kosher. Una volta o l'altra ci facciamo un pranzo insieme.

 
SauroModified on byLo PseudoSauro
Le immagini e i marchi su questo website appartengono ai rispettivi proprietari.I commenti ai rispettivi autori.