Lo PseudoSauro

"Col negare il mondo economico come quello che determina la vita, cioè come un destino, se ne vuol contestare il rango, non l’esistenza" J. Evola

Lo strillo del sauro

Se ti interessano le ultime notizie sul NWO (che non esiste) fai click sul countdown appena sopra.

I commenti saranno disattivati a causa dell'impossibilita' di curarne la gestione.
Il sauro apologizza (ormai si dice cosi') per l'inconveniente.
Chi volesse contattarlo usi il mail link sulla destra (ovviamente) e si armi di certosina pazienza. :-)

14 novembre 2005

Cosa sono i NeoCon

e cosa non sono
Prendo spunto da una lettera inviata al Corriere della Sera da un signore italo-americano, residente da tempo in USA. Da cio' che vi si legge, si puo' intuire che lo scrivente non e' propriamente uno sprovveduto, ma, al contrario, ha una profonda conoscenza del meccanismo politico-istituzionale USA. L'oggetto della lettera e' un articolo in particolare, ma l'argomento trattato verte sull'uso strumentale dell'informazione, che sebbene in Italia non avesse mai brillato per grande obiettivita', nondimeno sta ormai raggiungendo livelli preoccupanti di disinformazione pianificata e strutturata a fini politici. Siccome l'entusiasmo per il movimento NeoConservative USA e' vissuto, in Italia, in modo acritico e superficiale, credo che la lettera dell'amico americano possa offrire lo spunto per ulteriori approfondimenti e riflessioni su cio' che il movimento suddetto rappresenta, sull'indirizzo politico di chi vi aderisce e su chi, in Italia, vi si riconosce.
«Gentile redazione/direzione,
A quanto pare una corretta informazione non abita più al Corriere.
Il vostro Carretto nell'ultimo articolo fa un florilegio di insinuazioni, allusioni e disinfirmazione che supera la decenza.
I Neocons non sono un partito, non sono quelli di Dio Patria e Famiglia, anzi molti sono addirittura atei e sono tutti di estrazione della sinistra americana, qualcuno addirittura trotzkista.
Il fatto che Bush abbia scelto la loro strategia per la guerra in Irak, non sta a significare che i Neocon sono repubblicani e religiosi.
Quanto a Libby, aspetti il Caretto a raccontare fole; quando Libby avra' modo di dire la sua, la verita' verra' fuori, e allora si sapra' se e' stato un complotto dellla CIA di Tennet amicone di Clinton che invece di servire il paese, ed essendo l'attacco alle torri gemelle progettato ed organizzato durante la presidenza Clinton e Tennet, ha usato le veline per complottare contro l'amministrazione Bush grazie a giornali e giornalisti "amici".
Nel processo se ne vedranno delle belle, si vedra' che lo stesso Wilson si vantava con amici pubblicamente del lavoro che sua moglie faceva alla CIA, dove neanche era agente segreto ma solo un' impiegata analista.
Naturalmente quando la verita' verrà a galla chi si scuserà , chiamera' in tribunale i giornali diffamatori e manipolatori della verità?»

Armando Brhuno di Lorenzo

16 commenti:

Monsoreau ha detto...

La stessa tecnica usata con Andreotti: prima lo si crocefigge, così ce lo si toglie dai piedi.
Poi, se dopo 10 anni sarà assolto, sarà anche troppo vecchio per disturbare il manovratore.
Ed è la stessa tecnica che hanno cercato di usare contro Berlusconi: la demolizione continua basata sul nulla.

Lo PseudoSauro ha detto...

Gia', tanto non ha importanza se uno sia innocente o meno; quando l'hai messo alla gogna l'hai rovinato.

Perla ha detto...

Ciaooooooo!
Finalmente!

Ti leggerò con più calma dopo ma intanto grazie per aver tolto quella roba là!

A presto :-))))

Perla

Lo PseudoSauro ha detto...

Vilkommen a tutta la Norvegia italiana e alla Perla dei fiordi.

P.S.
non ricordo bene come si scrive in norvegese, ma tanto. tra inglese olandese e tedesco e' sempre la stessa minestra.

Anonimo ha detto...

Caro Pseudo. Armando, lo scrittore di questa lettera, rappresenta una goccia nell'oceano di tanta sistematica disinformazione che ormai sembra godere di un linkaggio internazionale.

Credo che sia nostro dovere cercare di offrire più che possiamo, controinformazione.

Davvero un benemerito post. :-)))

Perla

ArmatexOn ha detto...

Grazie Perla, nooi facciamo del nostro meglio, con i noostri poveri mezzi, ma sono certo che alla lunga vonceremo, a mano che come gia si chiede dall'europa e dalla cina, non vogliono mettere mano su internete e tapparci la bocca.

Lo PseudoSauro ha detto...

Naturalmente, io ho posto l'accento sulla manipolazione politica, trascurando il fatto che se le istituzioni preposte alla sicurezza vengono strumentalizzate a fini politici chi ne fa le spese e' tutta la societa' civile.

Nessie ha detto...

Ennio Carretto andrebbe bene tuttalpiù per dare i consigli di bon ton della Contessa Clara, sottraendo la rubrica a Lina Sotis (che riesce a saperne ancora meno di lui - una bella lotta!). Il problema del pachidermico Corriere è che più aumenta il volume delle pagine, meno ha cose vere da dire. A proposito contro chi hanno scioperato settimana scorsa i mandarini del Corrierone multicolor? Noi non abbiamo sentito alcun disagio della presunta carenza da informazione.

Lo PseudoSauro ha detto...

Bah, pensa che accadrebbe a noi se dovessero scioperare per un mese intero... e pensa che accadrebbe a loro se, come giusto, non percepissero alcuno stipendio...

Pinocchio ha detto...

Gran bella, e vera, lettera...E di esempi ce ne sono centinaia...

Giano ha detto...

Grazie per il commento sulla "Rottamazione francese".
Ho visto nei post precedenti la norma canadese.
Mi sembra la cosa più logica da fare.
Ma da noi la logica non è di casa.

Ricordo che qualche anno fa, in piena crisi da immigrazione clandestina, lessi che tale flusso verso l'Italia non era casuale, ma era favorito e consigliato da alcune organizzazioni operanti all'estero, specie in Turchia.
Io, come te, credo di sapere il perchè si vogliano aprire le frontiere a tutti, senza limiti e senza controlli.
Il fine è quello che abbiamo sotto gli occhi a Parigi.
Quello è il fine...ma non la fine.
Ciao

Lo PseudoSauro ha detto...

Giano: grazie, e speriamo che non sia davvero la fine. La pervicace conservazione degli accordi di Schengen, del tutto "bypartisan", suggerirebbe che in questa materia non v'e' una vera e propria alternativa tra destra e sinistra. Siccome la destra muove da posizioni economiche e non ideologiche credo sia piu' facile esercitare una qualche forma d'influenza, ma cio' investe anche il ruolo della UE nella vicenda. Dubito che l'immigrazione per come e' stata concepita fin'ora sia interesse primario degli stati membri. Se e' vero che vi e' una qualche forma di ricatto finanziario per addomesticare la politica degli stati piu' recalcitranti, cio' significa che gl'interessi sono esterni all'Europa. Che se ne prenda atto e si vada fino in fondo.

Lo PseudoSauro ha detto...

Comunico che il post e' stato pubblicato anche su http://ilcastello1.blogspot.com per chi volesse leggere eventuali altri commenti.

Bisquì ha detto...

com'era quel detto? Dove c'è fumo c'è anche arrosto? Mi sembra che qui da noi si fà così, prima il fumo e poi se ci si arriva in qualche modo si troverà pure un pollo!

Lo PseudoSauro ha detto...

Bisqui': anch'io non conoscevo esattamente i termini della questione, che mi e' stata pazientemente spiegata da chi ne sa piu' di me. Se D'Alema si dice "possibilista" a proposito dell'ideale suddetto, significa che s'e' informato pure lui, sebbene in ritardo. Comunque l'informazione e la comunicazione italo-europea fa veramente schifo. Io scommetto che il "pollo" di cui parli non sarebbe altro che la povera Bald Eagle. Ma rispetto al comunismo e' comunque un bel passo avanti. :-)

ArmatexOn ha detto...

Nessie, hanno scioperato contro l'editore che applica la legge Biagi, il sindacato interno chiedeva un tavolo con l'editore per chiedere la eliminazione della Biagi nella trattativa contrattuale.

 
SauroModified on byLo PseudoSauro
Le immagini e i marchi su questo website appartengono ai rispettivi proprietari.I commenti ai rispettivi autori.