Lo PseudoSauro

"Col negare il mondo economico come quello che determina la vita, cioè come un destino, se ne vuol contestare il rango, non l’esistenza" J. Evola

Lo strillo del sauro

Se ti interessano le ultime notizie sul NWO (che non esiste) fai click sul countdown appena sopra.

I commenti saranno disattivati a causa dell'impossibilita' di curarne la gestione.
Il sauro apologizza (ormai si dice cosi') per l'inconveniente.
Chi volesse contattarlo usi il mail link sulla destra (ovviamente) e si armi di certosina pazienza. :-)

27 agosto 2005

Piazzale Loreto

ovvero: "vi ammazzeremo tutti"

Da un po' di tempo, parecchio in verita', tra i commenti sui blog di destra compaiono minacce inquietanti. Si sa che la destra attuale e' un carrozzone eterogeneo, nel quale figurano entita', le piu' disparate che vanno dagli ex (o meno) fascisti ai liberal-radicali piu' "puri". L'idea di voler saggiare quale sia il collante che meglio possa unire questa specie di arlecchino politico, pare trovare un discreto successo nell'ideale USA neoconservative ed, in particolare, in quel castello di teorie meticcio ed affascinante che va sotto il nome di New Project. Si sa quanto questa teoria poco abbia a che fare con l'assolutismo politico, e men che meno con cio' che l'Egemonia Culturale cripto-marxista bolla, in perfetto stile sovietico, con i termini di "fascista" e "xenofobo", sottintendendo la necessita' di "rieducare" gl'individui piu' recalcitranti attraverso le metodologie che tanto "successo" ebbero dietro alla Cortina di Ferro. Ma pare che le minacce di ostracismo sociale e di bastonature piu' o meno virtuali, tanto "care" ai comunisti di ogni etnia e di ogni tempo, non bastino piu' a soffocare il dissenso, e dunque si possono leggere perle come: "vi impiccheremo per i piedi come a Piazzale Loreto". Va da se', che questi rari fenomeni di "pensiero liberale" nel pieno del loro delirio di onnipotenza culturale, non distinguono ormai piu'tra libera espressione e reato, considerano il comunismo assai migliore del fascismo ed avvezzi come sono, a decidere arbitrariamente e soggettivamente dei delitti e delle relative pene, non fanno mistero alcuno di voler semplicemente uccidere gli avversari politici. Chi scrive, si domanda dunque dove siano le Forze dell'Ordine e le Istituzioni in tale frangente; se ne deve dedurre che le "sentenze" di questi sciagurati sono legittime? Che "uccidere un fascista non e' reato"? E che chi sia tale, o meno, sono loro, e solo loro, in grado di deciderlo? Transeat sulle minacce verbali delle "risorse" che qualcuno ci ha messo in casa col pretesto di ripopolare i nostri deserti e di rimpinguare le casse dell'INPS (bella pensata davvero); transeat sull'immondizia telematica che piove sulle nostre caselle postali direttamente dal Djanna in tutte le sue mirabili e molteplici pluralita'; transeat sulle associazioni islamiste finanziate dalla UE e da partiti politici del cosiddetto Arco Costituzionale che con il pretesto di vigilare sulla discriminazione religiosa finiscono per limitare la liberta' di espressione di tutti i cittadinidi uno stato sovrano (?); transeat sulle iniziative autonome, di autonomi magistrati, riferentisi ad autonome leggi e ad ancor piu' autonomi criteri morali, secondo il cui "sereno" giudizio mezza Italia sarebbe da processare... Lo PseudoSauro informa lor signori, che in assenza di provvedimenti rapidi e concreti atti ad inibire tali attivita' minacciose, diffamatorie e lesive della liberta' d'espressione, prendera' iniziative concrete: ortodosse ed eterodosse, volte a tutelare la sua propria onorabilita' ed a prolungarne la, gia' piuttosto precaria, vita fisica. Cosi' se proprio deve finire in galera cio', almeno, avverra' con giusta ragione e secondo un'interpretazione della legge piu' consona ad uno stato democratico, quale dovrebbe essere quello italiano.

23 commenti:

Monsoreau ha detto...

Censure e minacce.
Il vero volto della sinistra.
Ne dubitavi ?
Io no, ma è un bene rendere edotti chi non li conosce perchè la sinistra è come l'aids: se la conosci la eviti ! ;-)

Otimaster ha detto...

Ho letto i tuoi commenti da freedomland, facciamo lo stesso lavoro e sono certo che saprai che tracciare un'IP oltre il lecito è prerogativa delle forze di polizia, ma sarai anche conscio che c'è chi è in grado di farlo comunque. La società presso cui lavoro si occupa di sicurezza informatica, e siamo teoricamente in grado di prevenire ogni intrusione, ma sopratutto il nostro training è basato sull'assunto che per difendersi è necessario saper attaccare. Nel caso particolare dell'Ip da te segnalato e di alcuni altri che mi è capitato di incrociare in rete in questi giorni, se non fossi persona ligia alla legge non avrei problemi usando le mie conoscenze ad accedere a tecnologie adeguate a tracciarli fino all'origine. Un saluto.

freedomland ha detto...

pensate dove siamo arrivati..che tristezza!

io dico che tutto questo nervosismo che palesano è un ottimo segno!

Lo PseudoSauro ha detto...

otimaster: finalmente un hacker serio in questo marasma di lamers pseudo-arabi e cripto-comunisti. Ti diro' che ogni tanto vado alla Polizia Postale a portare un po di materiale; dove sto sono piuttosto svegli e usano anche gli UNIX che, presumo, usiamo entrambi. Non che sia difficile tracciare questi sciagurati, ma mi verrebbero troppe tentazioni; ecco perche' preferisco che se ne occupi l'autorita' costituita. Ove questa non raccogliesse, pero'...

Lo PseudoSauro ha detto...

freedom: non ci siamo arrivati adesso, non ne siamo mai usciti dal dopoguerra. Il cambiamento e' costituito da un'alternativa che non avevano previsto, dopo la sudata che hanno fatto per far fuori mezzo parlamento.

bebe ha detto...

Questo dimostra le loro affinità elettive con i terroristi islamici.

Chi minaccia non é altro che un Takfir rosso, l'unico detentore dell'unica verità sociale possibile.

Diciamo che siamo sotto fatwa rossa.

Otimaster ha detto...

Non stiamo nemmeno parlando di lamers, qui si tratta di persone che solo perchè hanno scaricato qualche scrip kiddies (che usano come un badile viste le tracce che si lasciano dietro) pensano di avere la rete in pugno, ma in realtà non riescono a combinarci nulla. UNIX non penso nemmeno sappiano cosa sia, penso non abbiano nemmeno disattivato il guest account dal loro sistema operativo, se ti capita dacci un'occhiata, fidati.

Lo PseudoSauro ha detto...

otimaster: certo che non ci sarebbe molto da sforzarsi, ma ho di meglio da fare, per il momento, e poi a chi mi vuole ammazzare, almeno un cartone sul naso glelo devo dare, o devo accontentarmi di quelli virtuali? Questa e' gente che pensa di poter dire e fare cio' che meglio crede, se anche fulminassi loro la MB credi che se ne accorgerebbero? Se proprio desiderano la legge della giungla hanno trovato pane per i loro denti.

Lo PseudoSauro ha detto...

Mons & Bebe: questa gente e' stata allevata nell'illusione dell'impunita' sara' meglio provvedere secondo le nostre leggi, se cio' non bastera' studiero' altre opzioni.

Andate a leggere il primo post da Stefania Atzori e riflettete su cio' che ci attende se lasciamo correre.

Mariniello ha detto...

Sapessi quante volte lo hanno detto a me... Fanno pena. GM

Mariniello ha detto...

Sapessi quante volte mi hanno detto queste parole. Mi fanno pena. E anche ridere. GM

Lo PseudoSauro ha detto...

GianMario, hanno avuto tutto il tempo per formarsi una coscienza civile degna di questo nome: almeno 60 anni; non e' il caso di impietosirsi troppo. Se avessero visto, come me, il Libano della guerra civile ci penserebbero su prima di minacciare di morte la gente, e magari diverrebbero tutti di colpo filoamericani come i libanesi. Se vedessero cio' che ho visto io si piscerebbero addosso dalla paura. E' proprio vero: la guerra e' educativa.

Mariniello ha detto...

Concordo sulla guerra educativa. forma le generazioni! GM

lisistrata ha detto...

Ciao, che ti debbo dire che già tu non abbia sperimentato?
Io lo sò da molto a quali abominie sono capaci di arrivare anche dentro un sito web, però ti posso rassicurare su una cosa.
Nel web esiste la possibilità di nascondersi dietro un nick e quindi lo fanno. Il che dimostra che sono dei pavidi, dei vigliacchi e che non metterebbero mai in pericolo la loro esistenza, per cui ricorrono alle vigliaccate che sono molto simili alle telefonate minatorie, nella certezza di non essere scoperti e di creare disturbo e paura. Come fanno quelli con problemi sessuali che vanno a sbirciare l'amore degli altri, non sapendolo vivere loro.

Dato che ciascuno misura con il proprio metro di misura, ecco che dimostrano di essere persone che hanno paura ad esprimere le loro idee individualmente e pubblicamente.
Lo fanno solo se si sentono coperti dall'anonimato e soprattutto se vanno in branco.

Per loro personalità è un termine sconosciuto a meno che non si riferisca a qualche leader, della loro parte ovviamente, al che la personalità per loro diventa un vero culto.

Per cui non ti curar di loro, ma guarda e passa.... Ciao

Lo PseudoSauro ha detto...

Lisistrata: noi viviamo in uno stato che dovrebbe essere evoluto e democratico. Non si puo' minacciare di morte la gente e passarla liscia. La cultura antifascista ha avuto la sua responsabilita' nel "formare" queste menti, per cui c'e' una zona grigia nella quale trovano la loro impunita'. Tollerare che vengano erosi uno per uno tutti i principi su cui si fonda lo stato e' un crimine ancora peggiore. Ci sono categorie cui e' permesso tutto ed altre che devono subire e basta: che tipo di democrazia sarebbe mai questa?

Lo PseudoSauro ha detto...

Piccola aggiunta: Mentre stiamo a discutere "serenamente" di chi dice di volerci ammazzare, Fallaci viene processata a Bergamo per razzismo e xenofobia. Nessuno ci trova qualcosa di strano?

lisistrata ha detto...

Non c'è nulla di strano sul fatto che venga processata, quello che è strano è che non venga processato anche Adel Smith.
Denunciare è un diritto, poi la giustizia dovrebbe fare il suo corso e se la giustizia sarà veramente attuata, allora Oriana Fallaci dovrà essere prosciolta, perchè intanto ciò che ha scritto nel contesto di un libro è ancora molto meno di ciò che scrivono altri in situazioni del tipo di quella che è accaduta a te.
Se questo processo sarà giusto, servirà almeno a ribadire il principio della libertà e spero veramente che vada così e poi che il signor Smith venga ovviamente per contro condannato a pagare le spese processuali, come dovrebbe accadere in un paese fondato sul diritto.

C'è da dire che ne ho visti di Forleo all'opera ed ora sto alla finestra per vedere se ci saranno nuovi emulatori o finalmente qualche giudice giusto. Voglio ancora sperare sia così.

Comunque c'è un comitato che la sostiene di cui faccio parte anch'io sul mio sito e sul blog trovi le informazioni e puoi scrivere per dare almeno il tuo sostegno morale, per lei è una grande consolazione.

Poi sarebbe il caso di fare una colletta fra di noi e di denunciare questo tipo per vilipendio della religione cristiana e per tutto ciò che si può denunciare, che dici lo facciamo?

lisistrata ha detto...

P.S. dimenticavo potrebbe poi Oriana Fallaci denunciarlo per diffamazione, il che non gli starebbe male.

Lo PseudoSauro ha detto...

Lisistrata: come ti ho scritto, anch'io mi sono iscritto al club. Anzi tempo addietro avevo invitato i bloggers a copiare i testi incriminati e ad autodenunciarsi. Ma si chiacchiera tanto e quando si tratta di esporsi personalmente spariscono tutti. E dire che se almeno 1000 persone avessero aderito ad un'iniziativa simile il processo sarebbe stato immobilizzato in partenza.

Anonimo ha detto...

Well done!
[url=http://aduzubcd.com/hzey/kmea.html]My homepage[/url] | [url=http://gowvtaxp.com/shra/zvsv.html]Cool site[/url]

Anonimo ha detto...

Thank you!
My homepage | Please visit

Anonimo ha detto...

Nice site!
http://aduzubcd.com/hzey/kmea.html | http://wrqbpjtu.com/sgxj/yzoz.html

Anonimo ha detto...

io vorrei dire che non tutti gli antifascisti la pensano come questa gente. io sono un anti-fascista ma non ho mai minacciato esponenti dell'altra fazione al contrario di ciò che e successo a me. mi spiego meglio: circa due giorni fa stavo camminando con la maglietta del chè x strada quando mi sono sentito dire da dietro:"li muerti tua e di Chè Guevara" una persona sentendosi trattata in quel modo che puo fare.
questi comportamentio ci sono sia da una parte che dall'altra e non si possono giudicare solo gli anti- fascisti ma anche gli anti-comunisti.

 
SauroModified on byLo PseudoSauro
Le immagini e i marchi su questo website appartengono ai rispettivi proprietari.I commenti ai rispettivi autori.